Attualità Manfredonia

“Chiamata al Desiderio: il manifesto delle donne per la città”

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano

COORDINAMENTO “Donna, Vita, Libertà” – Comunicato stampa – 30 maggio 2024


Le donne desiderano e non lo nascondono.

Guardano in alto, per spingersi verso le stelle. Lo fanno con la loro sapienza, basata sull’esperienza di vita quotidiana, vogliono immaginare un nuovo
ordine simbolico, creare una frattura rispetto a cliché, meccanismi stantii e incancreniti, storture,
visioni ovattate e limitate.


Così, lo scorso 28 maggio le donne del coordinamento “Donna, Vita, Libertà” si sono date
appuntamento a Palazzo dei Celestini per presentare il loro manifesto politico per la città e
dialogare con i candidati alla carica di sindaco e le candidate al Consiglio comunale sulle proposte
che lo compongono. Lo hanno intitolato “Chiamata al Desiderio: il manifesto delle donne per la
città”.


Una chiamata partita in occasione dell’evento realizzato per la ricorrenza dell’8 marzo, quando le
donne presenti sono state invitate a riflettere sui loro desideri per la città futura. Ne è nato un
manifesto, suddiviso in punti raggruppati in categorie tematiche, che si sofferma sui servizi
indispensabili per il benessere della comunità, sulla volontà di sollecitare un cammino virtuoso
delle relazioni e della partecipazione, sulla necessità di immaginare un futuro diverso per la nostra città.


Su questo si sono confrontati in un dialogo proficuo e sereno i due candidati sindaci intervenuti,
Vincenzo di Staso e Antonio Tasso, e una nutrita rappresentanza di candidate al Consiglio
comunale di tutte le coalizioni, dibattendo anche di legalità, servizi, e rappresentanza femminile.


Una proposta su tutte, evidenziata all’interno del ‘manifesto’, ha ricevuto piena condivisione da
parte di tutti i presenti: la richiesta di attivare, nei primi 100 giorni di mandato, la consulta delle
donne, organo consultivo e partecipato su tutte le tematiche della comunità.

Assenti per indisponibilità i candidati Galli e La Marca, che hanno garantito la loro adesione all’iniziativa con la presenza e gli interventi di numerose candidate al Consiglio.


Il Coordinamento “Donna, Vita, Libertà”, è un movimento nato spontaneamente ad ottobre 2022,
a sostegno e in nome della rivolta iraniana, femminile e non solo.


Fin dall’inizio ha sostenuto azioni di contrasto alla violenza sulle donne, ha riflettuto sul simbolico
femminile, contribuito a progetti di valorizzazione della cultura delle differenze e dell’inclusione,
ha festeggiato le donne, riempiendo questa parola, festa, del suo valore più sincero, ovvero quello
di essere una ricorrenza sacra. Lo ha sempre fatto coinvolgendo il maggior numero possibile di
interlocutori e ambiti professionali, cercando e ottenendo un confronto, facendo politica attiva dal
basso, con il desiderio, anche questo,
pubblica.

che questa diventi una nuova modalità decisionale della cosa pubblica.

Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Casa di Cura San Michele

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati