Cronaca Capitanata

Charlie ferito a colpi di zappa a Manfredonia, ora lotta per la vita

Casa di Cura San Michele
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche

Una serie di fratture tra cranio e mandibola. Il rischio di non riuscire più a vedere dall’occhio sinistro. Saranno da monitorare nei prossimi giorni le condizioni del povero Charlie, il cagnolino brutalmente ferito a colpi di zappa a Manfredonia in provincia di Foggia.

La testimonianza di Milena, a Kodami, “Abbiamo salvato Charlie da una vita in canile – ci spiega – Chi l’ha ridotto così probabilmente ora si starà facendo una risata mentre lui ora lotta per la vita”.

«Venerdì mattina è uscito dal cancello della nostra azienda con l’altro nostro cane – racconta a Kodami – E’ tornato alle 9 con tutto il sangue che gli copriva la faccia e l’occhio. Non sappiamo ovviamente cosa sia accaduto di preciso, solo siamo a conoscenza del fatto nella zona (l’area industriale di Manfredonia, ndrmolti non vedono di buon occhio i nostri cani, solo perché sono molto socievoli e abbaiano agli scooter».

Milena ancora non si spiega un gesto del genere: «Non sono cani aggressivi. Non credo che il semplice gesto di abbaiare possa essere punito in questo modo – conclude – Charlie lo abbiamo adottato dal canile della nostra città lo scorso anno ed era stato salvato da un abbandono sul ciglio della strada. Vorremmo fare una denuncia contro ignoti. Il cane comunque è microchippato».

Dall’ambulatorio veterinario ci spiegano che «le condizioni di Charlie sono stabili, sebbene siano da rivalutare nei prossimi giorni. Ha una frattura al cranio sul frontale ma riesce a deambulare. Ha altre ferite lacero contuse sempre lineari e ben definite sul lato sinistro della faccia».

articolo completo su KODAMI

Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Casa di Cura San Michele
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati