Sport Italia

Calciomercato Milan, pressing su Zaniolo: possibile intesa con la Roma

Il calciomercato del Milan potrebbe regalare delle operazioni che sino ad oggi sembravano impossibili. Con lo Scudetto quasi sfumato, l’unico obiettivo del Diavolo è la qualificazione alla prossima Champions League e arrivare ai quarti in questa competizione. Proprio questo, infatti, è l’amo che il Milan ha messo davanti alla società giallorossa. Per avere Zaniolo i dirigenti rossoneri sono più che pronti al prestito oneroso con diritto di riscatto: una possibilità che la Roma oggi non considera ma su cui la controparte continua a sperare.

Il Milan, come si legge sull’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, non vorrebbe andare oltre un assegno da 18 milioni, da sborsare senza alcun obbligo alla fine dell’estate scorsa. Ma è chiaro che se nel frattempo la situazione a Roma diventerà ancora più esasperata, con Zaniolo che spinge per l’uscita e la società giallorossa ad accompagnarlo alla porta, anche il Milan potrebbe fare un passo avanti alzando la propria offerta e giocando sui bonus.

La Roma però per cedere il proprio attaccante chiede la certezza del riscatto, condizionato al massimo a un “pro forma” come può essere la prima presenza. Comprensibile, anche perché non bisogna dimenticare che la Roma dovrà versare il quindici per cento del ricavato della cessione all’Inter, come da accordi stabiliti nel 2018, al momento del trasferimento di Zaniolo dal nerazzurro al giallorosso.

Antonio Ferrantino

Giornalista a 360 gradi, dopo l'Università rincorre il sogno di lavorare nel mondo dell'informazione. Grazie a qualche assist del Destino, trova impiego presso le più autorevoli testate giornalistiche del Bel Paese alternandosi tra web e cartaceo.

Articoli correlati

Back to top button