AttualitàFede

Arrivo del nuovo vescovo mons. Ciollaro a Cerignola, Bonito: “Una notizia che ci riempie il cuore di gioia”

Insediamento domani, alle ore 17:30, in Piazza della Repubblica: “Sarà un cammino condiviso”


“L’arrivo di Sua Eccellenza mons. Fabio Ciollaro nella nostra Diocesi ci riempie il cuore di gioia ed è una buona notizia per tutta la città di Cerignola e per l’intero territorio perché la voce del vescovo, nella nostra terra, è sempre stata importante per il percorso di tutti noi”.

Il sindaco di Cerignola, Francesco Bonito,  saluta il vescovo mons. Fabio Ciollaro, che domani si insedierà ufficialmente nella Diocesi Cerignola-Ascoli Satriano con una cerimonia che avrà inizio alle ore 17:30 in Piazza della Repubblica, proseguirà alle 18:45 con l’arrivo in Cattedrale e terminerà alle ore 19:00 con la concelebrazione eucaristica per l’inizio del Ministero Episcopale.

“Un caloroso ringraziamento per il prezioso lavoro svolto- sottolinea Bonito- va a Sua Eccellenza mons. Francesco Cacucci, che da febbraio scorso ha traghettato l’intera Diocesi verso una nuova fase. In questi primi mesi di mandato, con mons. Renna prima e con mons. Cacucci poi, questa Amministrazione ha stretto una collaborazione essenziale, nel rispetto di ruoli, per la crescita dell’intera comunità”.

“Siamo sicuri – prosegue il primo cittadino- che lo stesso spirito collaborativo e orientato al bene comune caratterizzerà il cammino parallelo della Chiesa e di questa Amministrazione. La Città di Cerignola accoglierà con affetto il suo Pastore, al quale sin da ora auguriamo buon lavoro”.

“Al nuovo vescovo regaleremo un libro sulla storia di Cerignola, affinché mons. Ciollaro possa conoscere nel profondo l’anima di questa terra bella, ricca, vivace e difficile”, conclude il sindaco Francesco Bonito.

Cerignola, 28 giugno 2022

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button