AttualitàStoria

Antonio Manganaro e la ‘vis’ ironica sipontina

A proposito di Elezioni Politiche
ANTONIO MANGANARO, e la “vis” ironica sipontina

Se si dovesse valutare lo spirito carnascialesco nella “vis” sipontina, credo che Antonio Manganaro debba rappresentare, con le sue “vignette” e le sue caricature, le emotivazioni essenziali, viscerali ed emblematiche.
Egli ha avuto modo di “scimiottare” re, imperatori, papi, ministri, senatori, deputati e.. consiglieri comunali.
E non si faceva sfuggire le occasioni, come il Carnevale, appunto, o come le scadenze elettorali, per lui “sinonimi”, di prendere in giro i signori del potere.


Era l’occasione per il Manganaro, con opportuna vignetta, su “L’Arca di Noè” (è il titolo del giornale, macchè Palazzo S. Giocomo di Napoli, equivalente di Palazzo S. Domenico a Manfredonia’), di “scimiottare” nientedimeno che Ruggiero Bonghi, candidato nel collegio di Manfredonia. Eh ssi! 150 anni fa; non oggi, che onorevoli da Scimmiottare “purtroppo” non se ne trovano, perché il carnevale, do noi “ha significato” pure questo.


“Presso il Collegio di Manfredonia si fan delle pratiche Amorose (sempre 150 anni fa) per installarvi quel pezzo di Archeologia Consortesca che è il Ruggiero Catone Bonghi”.


Pensate un po’ a togliere quel Bonghi e sostituirlo con un nome di oggi che più vi aggrada (ecco l’attualità di Antonio Manganaro): “All’erta Manfredonia! e nuove e vecchie glorie non cimentare in questo agone; chiudi pur gli occhi e in un tura le orecchie, e non sentir quel che D’Amore l’impone; lascia Bonghi all’oscure catapecchie, che tal malva egli si è… cota malvone, ch’uopo è per tutt’ì Dei mandare al diavolo anche se avesse a surrogarlo un Cavolo.”


Che c’entra con il Carnevale? C’entra.., c’entra, perchè su “Il Gatto”, sempre del 1867, Scrive il “Carnevale”: “Non ci è permesso che di gioire. Non ci vien dato che di acclamare con quanto ne abbiamo in gola il Carnavale e il suo baccano…Viva il Carnevale…


Viva l‘allegria d’Epicuro e viva fe contentezze del mi…. Governo della Tappa.
Lo Stivale nuota in un mare di acqua sporca… eppure …Gatto” è forzato a dimostrare che nuota … d’oro a zecchino. Così vuole la Santa Inquisizione. Queste sono loro e operazioni”!.


E stava a Napoli mica a Manfredonia.


Giovanni Ognissanti

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button