Anche Nicola di Bari nell’attesissimo film “Tolo tolo” di Checco Zalone

E c’è anche il nostro conterraneo Nicola di Bari nell’attesissimo film ‘Tolo tolo’. Nelle sale italiane dall’1 gennaio, l’ultima pellicola di Luca Medici, in arte Checco Zalone, è anche la sua prima prova da regista. Finora, infatti, aveva lavorato sempre al fianco di Gennaro Nunziante con il quale aveva dato vita ad un sodalizio vincente.

Per questa nuova avventura, scritta a due mani con il regista Paolo Virzì, Checco Zalone è sia davanti che dietro la macchina da presa ed interpreta il ruolo di un comico napoletano minacciato da un boss malavitoso che vola fino in Kenya affiancato nel viaggio da un carabiniere, che diventerà suo amico e compagno di peripezie.

Nicola di Bari in questo film incontra Paolo Virzì che nel 2010 aveva omaggiato il cantautore nato e cresciuto tra Zapponeta e Manfredonia scegliendo il brano ‘La prima cosa bella’ come colonna sonora del suo omonimo film, perchè, come racconta Nicola: “Era la canzone che la mamma di Virzì gli cantava sempre da bambino”.

Tolo tolo è stato girato tra Puglia e Kenya. Nicola di Bari (all’anagrafe Michele Scommegna) interpreta la parte dello zio di Checco Zalone, proprietario di un ristorante di sushi sulla Murgia.

Nicola ha già recitato in passato in diverse pellicole. Nel ’72 è stato protagonista con Bud Spencer del film poliziesco ‘Torino nera’ curandone anche le musiche.

Ma com’è stato girare con Checco Zalone? “Mi sono trovato benissimo”, ammette, rivelando che il comico barese è un ragazzo semplice e simpatico anche nella vita. L’emozione di Nicola per questo suo ruolo è diventata sorpresa quando sul set Checco Zalone ha portato un giorno i suoi genitori. “Sono tuoi fan”, ha confessato presentandoglieli, regalando durante le riprese un momento denso di gioia e commozione per tutti.

E a noi non resta che attendere che il film arrivi in sala, per godercelo con un ottimo motivo in più.

Maria Teresa Valente




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*