Attualità Capitanata

A teatro Alessandro Orsini svela i misteri della guerra in Ucraina

Il discusso professore e sociologo Alessandro Orsini, che in queste settimane si è fatto conoscere dal pubblico generalista per le sue opinioni sul conflitto fra l’Ucraina e la Russia, arriverà presto in teatro. Dopo le sue fortunate apparizioni in televisione, soprattutto su Rai3 e La 7, il professore di sociologia del terrorismo porterà le sue idee in una serata teatrale organizzata dal Fatto Quotidiano, il giornale che ospita da qualche settimana le opinioni di Orsini. 

Il titolo della serata, in programma il 10 maggio al Teatro Umberto di Roma, è significativo: “Ucraina. Tutto quello che non ci dicono”. Orsini, nonostante le numerosissime e impattanti ospitate televisive, gioca sull’antico adagio del “non ce lo dicono” e delle opinioni “non allineate”. Si legge, infatti: “Alessandro Orsini è stato interrotto mille volte in televisione mentre cercava di spiegare fatti sgradevoli per i media dominanti. In questo monologo sulla guerra in Ucraina, Orsini è finalmente libero di esporre le sue tesi senza interruzioni o sovrapposizioni strumentali”.

Orsini, dunque, sarà libero di raccontare le cause della guerra in Ucraina secondo le sue letture. In molti hanno criticato al professore un tono benevolo nei confronti dell’attacco di Putin e la sua idea di una resa totale dell’Ucraina. “Delle cause profonde dell’invasione russa alla manipolazione dell’informazione in Occidente, Orsini svela le forze nascoste che spesso muovono il mondo in direzioni catastrofiche”. Lo spettacolo, ancora, gioca nella presentazione con presunte teorie o complotti nascosti dai media e dall’opinione pubblica occidentale. “Ancorato al realismo di Macchiavelli e di Pareto, ma nemico di ogni complottismo, Orsini mostra le strategie con cui le persone vengono tenute all’oscuro di ciò che il potere politico-economico non vuole far sapere”.

Dopo lo spettacolo, intervallato dalle sue ospitate in tv, Orsini pubblicherà a maggio un libro sul tema: “Ucraina. Critica della politica internazionale”, edito da Paper First. Il libro conterrà anche la trascrizione integrale della relazione di Orsini al Senato sull’Ucraina datata 2018. 

Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche

Articoli correlati