AttualitàNatura

180mila euro per il recupero dei sentieri di Mattinata

L’Amministrazione comunale di Mattinata informa che il progetto candidato a valere sul bando pubblico emanato dal GAL GARGANO è risultato primo in graduatoria e, pertanto, meritevole di un finanziamento pari a 180MILA EURO che copre il 100% delle spese preventivate. Il progetto prevede il recupero, la riqualificazione e l’infrastrutturazione dei seguenti tratti sentieristici:

– sentiero che attraverso Valle Carbonara porta a Monte Sant’Angelo;
– anello sentieristico che conduce a Monte Saraceno sia passando dalla Porta DAUNIA che iniziando la salita da Punta Grugno.

Un progetto a cui l’Amministrazione tiene particolarmente, in quanto:

– migliorare l’accessibilità di Monte Saraceno permetterà di agevolare la realizzazione di un altro grande progetto che è in agenda, ossia quello di rendere questo sito di elevato pregio naturalistico, paesaggistico e storico-culturale, accogliente ed ospitale durante tutto l’anno anno dotandolo di un centro visite e dei servizi minimi;

– gli attraversamenti, oggetto del progetto finanziato, fanno parte della grande rete sentieristica del GARGANO TREKKING PARK, peculiarità del nostro territorio, che ci si appresta, con altra apposita progettualità, a recuperare e manutenere;

– anche questa tipologia di interventi sono contenuti nel Piano Strategico del Turismo Condiviso redatto a più mani con gli operatori turistici che hanno fortemente evidenziato come la sentieristica, gli sport all’area aperta e la
valorizzazione di Monte Saraceno siano elementi per uno sviluppo turistico endogeno, strategico e duraturo.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button