fbpx
Politica

Visita istituzionale di Scalfarotto a Foggia

Domani, venerdì 11 giugno, il Sottosegretario di Stato all’Interno Ivan Scalfarotto si recherà a Foggia e a Barletta per una visita istituzionale.

Il programma prevede una serie di incontri: 

Alle ore 9.00 il Sottosegretario incontrerà il Prefetto di Foggia Carmine Esposito ed in seguito il Questore, il Comandante Provinciale dei Carabinieri, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco e il rappresentante della D.I.A.
Seguirà, alle ore 10.30, la consegna di medaglie al valor civile.
Alle ore 11.00 il Sottosegretario incontrerà la Commissaria Prefettizia di Foggia Marilisa Magno.

Al termine dei lavori, dalle ore 11.30 e fino alle ore 12.00 presso il Comune di Foggia, nella sala consiliare, si terrà la conferenza stampa.


Alle ore 15 il Sottosegretario parteciperà all’inaugurazione del Comando della Polizia locale a Barletta.
Alle ore 15.40 incontrerà il Prefetto di Barletta-Andria-Trani, Maurizio Valiante.
Alle ore 16.15 seguirà la firma dei Patti per la sicurezza urbana Comuni di Margherita di Savona e San Ferdinando di Puglia

Al termine dei lavori, dalle ore 16.30 e fino alle ore 17.00, presso la Prefettura di Barletta, si terrà la conferenza stampa. 

“Questa prima visita nelle province del nord della Regione Puglia dopo aver ricevuto la delega agli Enti Locali da parte della Ministra Lamorgese, costituisce per me un’importante occasione per dare inizio a una collaborazione con le autorità locali che auspico continuativa e molto intensa e per approfondire problematiche e criticità degli enti locali e dei territori della Regione”. – dice il sottosegretario –. “È il modo per manifestare la massima vicinanza del governo a tutti coloro che sono impegnati in prima linea per costruire una cultura della legalità e della sicurezza e per il contrasto alla mafia ed ai fenomeni corruttivi, e anche una preziosa opportunità per mandare un messaggio di attenzione e di fiducia alla società civile di una regione civica e operosa come la Puglia.”

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button