Cronaca Capitanata

Violenze horror nella Rsa ‘Stella Maris’: l’amministrazione comunale spegne le luminarie e la filodiffusione in segno di solidarietà alle vittime ed alle loro famiglie

Calici di Puglia
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Casa di Cura San Michele
Gelsomino Ceramiche

VIOLENZE HORROR NELLA RSA “STELLA MARIS”: L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE SPEGNE LE LUMINARIE E LA FILODIFFUSIONE DI CORSO MANFREDI IN SEGNO DI SOLIDARIETA’ ALLE VITTIME ED ALLE LORO FAMIGLIE

Cari concittadini,

sono giornate di profondo dolore per la nostra comunità sgomenta per le ignobili vicende accadute nella Rsa “Stella Maris”. I raccapriccianti dettagli e le terribili immagini di quanto accaduto non possono lasciarci indifferenti. L’Amministrazione comunale, come annunciato ieri, adotterà tutti i provvedimenti possibili e collaborerà con le forze dell’ordine e la magistratura per assicurare tutela e giustizia alle vittime ed alle loro famiglie, partecipando al giudizio e costituendosi parte civile.

La solidarietà non può restare una questione burocratica di circostanza da esprimere attraverso i media. Manfredonia, il giorno dopo, è ancor più sotto shock.

In qualità di primo cittadino – condividendo la proposta dell’Assessore Giuseppe Basta e con la condivisione unanime della Giunta – comunico che l’Amministrazione comunale nelle serate di oggi e domani spegnerà le luminarie e la filodiffusione carnascialesche in Corso Manfredi. E’ un modo di esprimere fattivamente la nostra vicinanza alle vittime umiliate ed alle loro famiglie, un segnale forte di presa di posizione e coscienza della nostra comunità.

E’ il momento del rispetto e della riflessione, di tutta la cittadinanza che si immedesima e condivide la sofferenza di chi ha subito quelle orribili violenze ed il dolore dei loro cari.

Il Sindaco di Manfredonia

Ing. Gianni ROTICE

Casa di Cura San Michele
Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Calici di Puglia
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati