Scuola

Via i cellulari a scuola, la proposta del ministro all’istruzione “non bisogna distrarsi in classe”

Gli smartphone possono provocare distrazione e quindi andrebbero rimossi dalle aule.

Il ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara vuole vietare i telefoni in aula nelle ore di lezione.

La proposta, ha spiegato il ministro, va nella direzione di garantire a studenti e docenti un tempo di studio in classe senza distrazioni.

Valditara inoltre paventa l’ipotesi di togliere il reddito di cittadinanza ai giovani percettori che non hanno nemmeno ultimato la scuola dell’obbligo. “O colmano il gap” ha detto il ministro “o perdono il reddito”.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button