Eventi ItaliaPolitica Italia

Verdi sulle luminarie a Manfredonia: “Avremmo gradito eventi meno consumistici, più spirituali e solidali”

Come Verdi, plaudiamo ad ogni iniziativa legale, etica ed ecosostenibile che possa portare sviluppo al nostro territorio, da qualunque parte politica, sociale o economica venga proposta ed attuata. Ciò premesso, la vicenda delle “luminarie” ha messo in “luce” una serie di punti “oscuri” (scusate per i giochi di parole).

1. La mancanza di una strategia e regia politica. Non è possibile accettare il pressapochismo con cui è stata gestita la vicenda: le istanze non presentate non saranno mai autorizzate e il gioco di fare e disfare non ha fatto bene all’immagine della città. Ma soprattutto non è accettabile la mancanza di una regia politica a tutte le iniziative pubbliche e private che vengono proposte. Una amministrazione che si rispetti le avrebbe programmate per tempo, dando le indicazioni corrette per evitare quanto è accaduto.

2. Il rispetto delle regole. Siamo spesso ostacolati da una burocrazia poco attenta alle istanze dei cittadini. Certo la burocrazia è lenta e spesso “ottusa” ma lavora nel rispetto della legalità. Le autorizzazioni vanno richieste per evitare problemi tenendo conto anche dei tempi lenti delle amministrazioni. Non ci si improvvisa organizzatori di eventi, ci vuole competenza.

3. Ecosostenibilità delle iniziative. In tempi non sospetti avevamo chiesto che iniziative ecosostenibili, soprattutto in un anno come questo con le bollette alle stelle ed una guerra in corso in Europa. Nel caso delle luminarie ci auguriamo che si siano utilizzate almeno lampadine a Led. La nostra proposta fatta qualche mese fa era di fare una parte di installazioni virtuali utilizzando la light art sugli edifici. Il tutto sarebbe stato meno energivoro e probabilmente più interessante. Ci auguriamo che questi temi vengano presi in considerazione almeno per il futuro.

4. Il rispetto delle festività. Che il Natale sia una festa cattolica sembra non interessare più. Ormai il Natale è un momento come un altro per indurre a spendere: il non plus ultra del consumismo. Le stesse luminarie appartengono ad una tradizione antecedente alla nascita di Cristo: il sol invictus, quando per esorcizzare le lunghe ore di notte, si accendevano fuochi e si festeggiava perché le ore del dì riprendevano ad aumentare. Peccato, in un anno come questo, avremmo gradito più eventi meno consumistici, più spirituali e solidali.

Verdi Manfredonia

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button