Eventi Manfredonia

“Ti regalo il museo”

TI REGALO IL MUSEO

Il museo storico dei Pompieri e della Croce Rossa Italiana di Manfredonia, in occasione delle festività natalizie, propone una serie di iiniziative: “Ti regalo il museo”, per trascorrere le vacanze nel segno dell’arte e della cultura, tra conoscenza e divertimento, con tre appuntamenti imperdibili:

– “Storitombola” per scoprire i mezzi, le attrezzature e gli oggetti custoditi in museo;

– “Family Game”, un gioco a squadre per famiglie e amici con percorsi tra giochi a quiz, prove di abilità e caccia ai reperti, alla scoperta delle bellezze, dei segreti e delle curiosità che racconta il museo;

– “Babbo natale al museo”, per guidarvi tra le affascinanti storie dei nostri eroi.

Tre divertenti occasioni per giocare con tutta la famiglia e conoscere l’affascinante storia dei pompieri e della Croce Rossa Italiana raccontata attraverso i reperti del museo.

Non mancheranno i divertentissimi giochi nelle 3 aree ludiche per dar sfogo al divertimento degli adulti e dei bambini vestiti da pompieri: (corsa nei sacchi, tiro con la fune, Hula Hoop, ruba bandiera, ecc.) o divertirsi nell’area dei giochi gonfiabili (il castello di Grisu, la caserma dei Pompieri, l’arrampicata, il bruco, ecc.,).

E per concludere, dopo ogni evento, i bambini saranno omaggiati con un cartoncino rigido formato 60×40 cm che potranno ritagliare a casa con i genitori per realizzare l’autoscala dei Vigili del Fuoco.

COME ACQUISTARE I VOUCHER DA REGALARE A SE STESSI O ALLA PERSONA AMATA

Direttamente dal sito: museostoricopompieri.it, specificando la data di partecipazione.

oppure chiamando i numeri 0884541995 e 3400852706

La Direzione Scientifica del Museo Storico dei Pompieri e della Croce Rossa Italiana di Manfredonia augura a tutti “SERENE FESTIVITÀ NATALIZIE”

Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Gelsomino ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net