Tasso: “Energas, passo positivo al contrasto del progetto”

La Conferenza dei Servizi che si è tenuta oggi al Mise ha fatto sì che adesso la politica e la mobilitazione cittadina possano giocare un ruolo determinante nella vicenda. Il tavolo tecnico odierno non lasciava spazio a valutazioni politiche, ma l’esaustiva documentazione prodotta, i vari dossier, e nuovi studi di cui sono venuto in possesso daranno un contributo decisivo contro l’insediamento del mega deposito di Gpl da parte dell’azienda Energas S.p.A.

La mia attività, sia a Roma che a Manfredonia, sarà costantemente tesa al contrasto di questa opera pericolosa, sperimentale, speculativa e di nessun interesse strategico per la nazione e per la nostra città.

Vi sono nuovi elementi che il sottoscritto ed il gruppo di lavoro manfredoniano – che ringrazio, unitamente ai due consiglieri comunali, Gianni Fiore e Massimiliano Ritucci – metterà sul tavolo delle valutazioni. Non appena entrerò in possesso dei verbali della conferenza stabiliremo la strategia utile per bloccare definitivamente questo progetto.

Manfredonia ha bisogno di una seria pianificazione turistica e di aiuti alla buona industria, di cui vi sono eccellenti esempi.

Rimango ottimista ma, soprattutto, pronto ad essere in primissima fila con tutti i cittadini che lo vorranno.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*