Fede e religione

Sulle orme del Santo Papa Wojtyla, Padre Franco in Polonia

Calici di Puglia
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Casa di Cura San Michele

Sulle orme del Santo Papa Wojtyla, Padre Franco in Polonia

Dal 25 al 29 giugno l’Arcivescovo Mons. Franco Moscone e i giovani preti dell’Arcidiocesi hanno vissuto l’esperienza estiva di fraternità a Cracovia in Polonia sulle orme del Santo Padre San Giovanni Paolo II.

Il primo giorno hanno visitato la città dei re polacchi, Cracovia, considerata museo al cielo aperto e dichiarata patrimonio UNESCO nel 1978. Durante la visita hanno ammirato la Collina di Wawel con il Castello Reale del 15° secolo e l’imponente Cattedrale Reale, dove venivano incoronati e sepolti re, capi di stato e artisti. Nella Cattedrale risiedette San Giovanni Paolo II come vescovo e nella cripta di San Leonardo celebrò la sua prima Santa Messa. Hanno proseguito lungo il Tratto Reale verso la Città Vecchia con la Piazza del Mercato dove si estende il Mercato dei Panni, simbolo del commercio cracoviano, l’Università Jagellonica, la Torre del Municipio, la Basilica di Santa Maria, uno dei più preziosi capolavori dell’epoca tardogotica.

Nella mattinata del secondo giorno si sono recati a Kalwaria Zebrzydowska per la visita del celebre Santuario Santa Maria e della Passione di Cristo e a Wadowice, la  città natale di Karol Wojtyła. Invece nel pomeriggio hanno visitato la miniera di Salgemma a Wieliczka.

Il terzo giorno, in mattinata, si sono diretti a Lagiewniki, distretto di Cracovia, per la celebrazione della Santa Messa nella Cappella Italiana presso il Santuario della Divina Misericordia. Successivamente la visita dei luoghi di culto della Divina Misericordia e della Santa Suor Faustina. In fine la visita al Santuario del Santo Giovanni Paolo II. Nel pomeriggio hanno visitato l’ex campo di concentramento nazista di Auschwitz – Birkenau.

Il quarto giorno hanno visita alla Madonna di Czestochowa, la capitale spirituale della Polonia. Alle 11.00 la visita guidata al Santuario di Jasna Gora (Chiaro Monte) con la miracolosa immagine della Madonna Nera. Al termine della visita verso le 12.30 hanno celebrato la Santa Messa nella Cappella della Madonna Nera.

L’ultimo giorno alle 8.30 hanno celebrato l’Eucaristia nella Basilica Corpus Domini. Di seguito hanno fatto una passeggiata culturale nel quartiere ebraico Kazimierz, che per secoli ha ospitatato una della più grandi comunità ebraiche.

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti
Calici di Puglia
Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati