fbpx
Viaggi

Speciale viaggi, i consigli de “IlSipontino”: Merano

Nel centro di una conca, nella quale s’incontrano la Val Passiria, la Val Venosta e la Val d’Adige, si trova la città di Merano con le sue famose Terme.

La città di cura Merano, composta dai quartieri di Quarazze, Maia Bassa, Maia Alta, Sinigo, Labers ed il centro storico, si trova ad un’altitudine che va da 263 a 1.621 m s.l.m. ed è, dopo la città di Bolzano, la seconda città più grande dell’Alto Adige. Grazie alla sua posizione geografica, in una conca naturalmente protetta, la zona gode di un piacevole clima mite. Qui, infatti troverete un clima molto particolare che favorisce la crescita di palme, olivi come anche cipressi. Il magnifico panorama alpino conferisce inoltre un particolare fascino alla città.

Nel XIX secolo ca. Merano divenne nota come luogo di cura. Scienziati e dottori consigliavano il clima mite e l’aria pura della città, la quale era particolarmente benefica per la cura e la guarigione delle vie respiratorie. La città inoltre divenne famosa ed attirò molti ospiti con la sua famosa cura dell’uva e del latte di capra.

Simbolo della città è il Kurhaus, bellissimo ed importante edificio in stile liberty, posto lungo la passeggiata Lungopassirio nel centro della città. Ma anche ulteriori luoghi d’interesse, come castelli o musei, possono essere visitati. Con un emozionante viaggio alla scoperta della natura vi invita invece Castel Trauttmansdorff con il suo famoso giardino botanico.



La città è famosa anche per i Mercatini di Natale

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button