Cronaca Capitanata

Scontro treni, il bilancio sale a 27 morti

Centro Commerciale Gargano
Casa di Cura San Michele
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche

Hanno lavorato tutta la notte. Alla luce delle fotoelettriche i vigili del fuoco e i soccorritori hanno cercato di districare l’inferno di lamiere contorte prodotto dal terribile impatto di ieri, quando due treni si sono scontrati frontalmente sul tratto Andria-Corato della Ferrovia a nord di Bari. Un tratto ancora a binario unico, nonostante da tempo se ne progettasse il raddoppio. Bilancio tragico.

 

Il biliancio dello scontro tra i due convogli è di 27 morti e oltre 50 feriti. Il riconoscimento delle vittime sarà effettuato questa mattina al Policlinico di Bari, dove sono state portate “finora 22 salme per gli accertamenti legali”. La ventitreesima vittima è il funzionario di polizia Fulvio Schinzari, di 53 anni, che viaggiava da solo. Il corpo dell’uomo è stato riconosciuto da un collega poliziotto che stava lavorando ai soccorsi. Nel policlinico di Bari verranno trasportate tutte le salme dell’incidente ferroviario. “I parenti – ha aggiunto il direttore del Policlinico di Bari – sono già qui e sono stati accolti nell’anfiteatro dell’istituto di Medicina legale, dove facciamo in modo stiano in condizioni confortevoli”. –

 

See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Scontro-tra-treni-in-Puglia-36626902-d3c9-41d5-b1c5-4e22ace8560a.html

Centro Commerciale Gargano
Casa di Cura San Michele
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *