Fede e religione

Pietramontecorvino e la suggestiva processione dei Pali, si celebra dal 1889

Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti
Matteo Gentile
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Dopo lo stop per la pandemia, è tornata la suggestiva processione nelle campagne di Pietramontecorvino, nel Foggiano, in onore di Sant’Alberto. Lo scorso 16 Maggio a sfilare, decine di ‘palii’, ossia tronchi di legno con centinaia di foulard colorati.

Pietramontecorvino, borgo medievale dell’entroterra collinare foggiano. Qui, ogni 16 maggio, dal 1889, accade qualcosa che unisce tutti, che impegna ogni petraiolo e non lascia indifferente nessuno. Nel nome di Sant’Alberto Normanno. Si tratta del pellegrinaggio-processione verso il sito archeologico di Montecorvino. Sette chilometri in mezzo al grano. Sette all’andata, sette al ritorno. Chiunque abbia braccia e gambe salde e forti, quei 14 chilometri li percorre nel modo più faticoso e spettacolare: trasportando, eretti, altissimi palii in legno addobbati da fazzoletti variopinti e decorati, sulla sommità, dai simboli di Pietramontecorvino.

L’origine del rito nel patto di Sant’Alberto
Tutto nacque da un bisogno vitale, quello di vedere sconfitta la tremenda siccità che 126 anni fa mise a rischio il ciclo delle colture e, con esso, la possibilità delle famiglie petraiole di avere il necessario per sfamarsi. La leggenda vuole che Sant’Alberto Normanno apparve in sogno a due donne e disse loro che, per alleviare la sete dei campi, il popolo avrebbe dovuto compiere un pellegrinaggio penitenziale fino alla vicina Montecorvino.
La gente di Pietra decise di esaudire il consiglio che proveniva dal cielo e, come la promessa di un rinnovato patto di fede, al ritorno dal cammino di preghiera le nuvole riversarono sui campi la pioggia indispensabile al loro sostentamento. Di lì a qualche mese, i raccolti furono i più generosi di sempre. Alberto il Normanno, l’eremita, il Santo Patrono, aveva sconfitto la siccità e conquistato l’eterna devozione del suo popolo.

Tratto da: rec24.it

Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Domenico La Marca
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Matteo Gentile

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati