Musica

Musicista trans discriminata, Her: “Meloni lo faccia dimettere”

Erma Pia Castriota, in arte H.E.R. “violinista multipremiata e transgender, è stata discriminata e offesa da un consigliere di Fratelli d’Italia del Comune di Bergamo Filippo Bianchi, con tanto di interrogazione consigliare per la sua esibizione per il 225° compleanno del Maestro Gaetano Doninzetti”. La denuncia arriva dal Partito Gay LGBT+. Ed ecco quando sarebbe successo: si parte da uno spettacolo organizzato nell’ambito del festival “Donizetti Opera”, martedì 29 novembre, per celebrare l’anniversario della nascita del compositore. Una serata ‘alternativa’, con artisti internazionali e nazionali della scena techno, durante la quale si è esibita anche la musicista H.E.R.. Dopo quella festa, è la denuncia del Partito Gay, il consigliere Filippo Bianchi “ha definito la sua perfomance artistica, tra le altre che sarebbero dovute andare in scena, sconcertante, di discutibile livello, drag performers e marcatamente conforme all’ideologia LGBT”

Indignata la diretta interessata H.E.R. che, in un post su Facebook, scrive: “Sono un’artista! Mi sono guadagnata con sudore la mia credibilità e non c’è nulla di indecente nè in me nè nei contesti in cui lavoro. Grazie a tutti coloro che hanno appoggiato questa battaglia di dignità”..

articolo completo: https://www.dire.it/02-12-2022/843963-trans-non-e-drag-il-partito-gay-contro-fdi-meloni-faccia-dimettere-quel-consigliere/?fbclid=IwAR24lOYnRUsg40aDeNBkjflwBKx00V-I9Nsqgs4qpi322MpWWmlO4P_zYXg

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button