Mercoledì 22 gennaio, Aperischool a casa “Ungaretti”

Conosciamoci con un drink. È questo l’invito che l’istitutocomprensivo “Ungaretti-Madre Teresa di Calcutta” rivolge alle famiglie sipontine, e lo fa organizzando un evento insolito: un Aperischool.“L’obiettivo è superare la fredda formalità dei tradizionali “Openday” ed essere un momento conviviale dal sapore familiare – spiega l’insegnanteFabio delli Carri- L’incontro sarà all’insegna della spontaneità per far emergere interessi, aspirazioni ed esigenze, ma, soprattutto, istinto ed empatia”.

L’apertura ufficiale per accogliere le famiglie in questo nuovo anno scolastico si è svolta il16 dicembree,a seguire, il 9 e il 10 gennaio(Open Day rispettivamente della scuola media “Ungaretti”, Infanzia e Primaria “Madre Teresa”).Inquesti incontri sono state presentate le diverse attività ed i vari laboratori che andranno a comporre una ricca offerta formativa, frutto di anni di esperienza conditi da amore e passione per l’insegnamento.

Mercoledì 22 gennaio, dunque, aperitivo a scuola. Una simpatica iniziativa per un momento ricreativo e di crescita avviato già lo scorso anno con analoghe iniziative. Eccoquindi l’istituto comprensivo Ungaretti-Calcutta aprire le porte alle famiglie per raccontare le imminenti sfide come quella del Carnevale, oltre allenumerose attività laboratoriali delle officine “T.E.R.R.A.”ed il lavoro per lo sviluppo delle competenze di un corpo docenti appassionato.

“Questo appuntamento è anche un modo per poter scambiare opinioni con altri genitori e, per i ragazzi, con altri coetanei. Per i giovanissimi, soprattutto,è un momento per proiettarsi in un ‘altrove’ che li aspetta, perciò anche di elaborare unnuovo punto di riferimento che dia il senso di un percorso per diventare grandi”, evidenzia l’insegnante Raffaela Ferri.

A partire dalle 18.30 presso la scuola media Ungaretti di via Cala del Fico, 3 gli insegnanti aspettano le famiglie per toccare con mano l’ambiente nel quale i ragazzi potranno crescere fisicamente ed intellettualmente negli anni.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*