Manfredonia, cagnolina fugge dai botti di Capodanno. Ritrovata dopo due mesi e mezzo

Scappò a seguito dei botti di Capodanno, terrorizzata, dalla sua abitazione presso lo Sciale delle Rondinelle e viene ritrovata dopo due mesi e mezzo: è la storia di una cagnolina che è stata finalmente riconsegnata ai proprietari nelle scorse ore dopo il suo ritrovamento da parte dei Carabinieri Forestali.

La povera bestiola era magrissima, spaesata ed impaurita.

Affidata al Canile di Manfredonia, è stata subito soccorsa e prontamente sono stati allertati i suoi proprietari.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*