Le iniziative svolte dal Centro Antiviolenza dell’Ambito Territoriale di Foggia in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Si è conclusa ieri presso il Teatro Umberto Giordano l’ultima delle iniziative organizzate dall’Ambito Territoriale di Foggia in collaborazione con il Consorzio OPUS e la sua consorziata “F. Aporti”, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Il Teatro ha ospitato lo spettacolo “Women in tour” realizzato da Strumenti e Figure, Compagnia Stabile di Teatro Musicale, con la direzione artistica del M° Francesco Finizio. “Women in tour” è stato un concerto unico contro il femminicidio e la violenza sulle donne, per portare ancora una volta l’attenzione su un tema che troppe volte ritorna nelle pagine di cronaca. Nella stessa serata è stata, inoltre, presentata la mostra “Grazie a te, Donna” dell’artista Paolo Ciro Lupoli: un viaggio attraverso un corridoio di immagini con una doppia valenza che racconta la strada per uscire dal circuito della violenza. La mostra ha accompagnato tutte le iniziative organizzate dal Centro.

Le giornate di sensibilizzazione sono, infatti, iniziate il 22 novembre presso l’Auditorium Santa Chiara con lo spettacolo “Musica e Parole” del gruppo musicale Joy Music Project, un tour musicale e poetico dedicato alle grandi donne, alla loro arte e quotidianità. Il 23, 24 e 25 novembre le professioniste del Centro Antiviolenza “Carmela Morlino” hanno allestito presso il Centro Commerciale GrandApulia un punto informativo per illustrare ai visitatori le attività svolte dal Centro avvalendosi anche dei pannelli della mostra “Grazie a te, Donna”.

Nonostante sia siano concluse le iniziative organizzate in occasione del 25 novembre, l’equipe del Centro Antiviolenza continuerà le attività di sensibilizzazione presso gli Istituti Superiori e presso il CSV di Foggia con una giornata di formazione in programma per l’11 dicembre.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*