Eventi

Le anime musicali di Angelo Gualano il 5 luglio a San Matteo

Sarà un concerto intimo, voce e synth con musiche originali tratte da spettacoli di teatro musicale che ho curato, raccontando storie di anime e di incontri”: è così che Angelo Gualano, ospite della seconda data della rassegna musicale Quanta Luce – l’anima dentro, racconta il concerto che porterà nello splendido chiostro del Santuario di San Matteo Apostolo, il prossimo martedì 5 luglio a San Marco in Lamis.

Un concerto in solo per raccontare l’anima, anzi le molteplici anime musicali del musicista, compositore e arrangiatore pugliese Angelo Gualano, ospite ma anche padrone di casa in quanto ideatore e direttore artistico di Beatitudo MusicLab, co-organizzatore dell’evento insieme a Mo’l’estate Spirit.

Cercherò di interpretare in musica lo spirito della rassegna, che cerca la luce attraverso l’introspezione, guardando verso l’interno”: spiega l’artista, sanmarchese di nascita e ormai voce autorevole nel mondo del teatro musicale a livello nazionale,

Appassionato da sempre delle nuove tecnologie applicate alla produzione ed alla performance musicale, Gualano affianca all’attività di arrangiatore e produttore artistico quella di compositore ed autore di teatro musicale.

È docente di Tecnologie Musicali presso il Liceo Musicale “Poerio” di Foggia e ha all’attivo produzioni discografiche come autore, arrangiatore e fonico in studio. Le sue commedie musicali sono rappresentate su tutto il territorio nazionale ed i suoi brani sono distribuiti sui maggiori Digital Store.

Nel 2017 con la sua composizione “Inverso Naturale” ha vinto il Primo Premio Assoluto nel Concorso Internazionale di Esecuzione e Composizione “Don Vincenzo Vitti” di Castellana Grotte. Nel 2014 è stato tra i finalisti del contest “Giordano Remix” organizzato dal Conservatorio di Musica di Foggia.

Ha collaborato alla gestione del sound design, alla realizzazione dell’ambiente esecutivo e alla regia del suono per la diffusione di effetti di scena in quadrifonia nella rappresentazione dell’Operetta “Giove a Pompei” di Umberto Giordano.

La sua attività teatrale lo vede alla direzione del gruppo cuoriAperti music & theatre di cui è ideatore e direttore artistico. L’ultima sua opera, attualmente in programmazione, è “La domanda – Un biglietto per l’eternità”. Tra le sue opere l’oratorio pop contemporaneo “L’abbraccio, l’amore trova sempre una via” rappresentato nei teatri con band live, “Sul passo degli ultimi” dedicato a don Tonino Bello, “Il diario di Giada”, “Il mondo son le persone”, “Nel saio di Francesco”, “I colori di Miryam”, “Prendi il largo”, “Il regalo, ovvero del canto e della vera ricchezza” e altri lavori di teatro per ragazzi.

Ha realizzato arrangiamenti per BSMT The Bernstein School of Musical theatre di Bologna, per la MTS Musical The School di Milano, per la compagnia teatrale SettantaCento di Bari, oltre a quelli del musical “Gallo de Panama”, di cui è stato anche Direttore Musicale e del musical “All’ombra del Conte”, inserito nel cartellone del Teatro Pubblico Pugliese.

Nel 2015 ha composto e diretto le musiche del musical “Solo per amore. Francesco e Chiara” ed ha prodotto e realizzato il cd audio con le canzoni dello spettacolo. Ha collaborato, come arrangiatore, con la Etichetta Kicco Music di Milano ed alcune sue interpretazioni di melodie natalizie sono state inserite in The Christmas Piano Collection edita da Believe Digital – Francia.

Ingresso: 10 euro, posti limitati.

Ulteriori info su www.angelogualano.it

facebook.com/angelogualano

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button