Economia

L’autostrada ferroviaria, un modello per lo sviluppo del Paese

Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti

E’ stata presentata presso l’Interporto SITO Nord del Terminal Intermodale di Torino, l’innovativa piattaforma R2L Connector”, che rende accessibile il trasporto su ferrovia di tutti i semirimorchi di camion, anche quelli non gruabili. L’iniziativa implementerà anche dal Piemonte (Torino) e dal Friuli Venezia Giulia (Cervignano) il servizio di autostrada viaggiante già attivo lungo la dorsale adriatica e frutto della partnership tra primari operatori del settore che, in collaborazione con S.I.TO.- Interporto di Torino,  hanno deciso di unire specializzazioni e competenze per un servizio che declina nel modo più corretto e inclusivo i principi della transizione ecologica attraverso il connubio ferro-gomma nel trasporto delle merci: Lotras, gestore dei terminal ferroviario di Incoronata (FG) ed operatore di riferimento sul terminal di Villa Selva (Forlimpopoli); VTG, società internazionale di logistica con una forte attenzione per le ferrovie; Trasporti F.lli Primiceri, azienda salentina leader dell’autotrasporto merci.

“Questa partnership” – dichiara l’Amministratore Unico di Lotras, Armando de Girolamo, è un ulteriore passo in direzione della tutela ambientale e della sicurezza, ma anche un incentivo di rilievo per la competitività delle aziende operanti nel settore della logistica, nella fattispecie con l’obiettivo ulteriore di mettere in rete tra loro tutti i terminal in grado di offrire il servizio “R2L”, preservando la piena autonomia operativa ed economica degli autotrasportatori”.

“L’estensione del modello dell’autostrada ferroviaria a più aree del nostro Paese” – dichiara Guido Gazzola, Direttore Generale VTG Rail Europe Italia – “testimonia l’impegno concreto delle aziende del settore in direzione del perseguimento degli obiettivi comunitari a breve e medio termine in tema di contenimento delle emissioni in atmosfera di gas serra e altri inquinanti”.

“La sinergia virtuosa tra il settore dell’autotrasporto e quello della movimentazione delle merci su ferrovia” – aggiunge Sonia Primiceri, Amministratore Unico di Trasporti F.li Primiceri – ”rafforza una collaborazione già avviata sulle tracce ferroviarie che collegano la Puglia (Brindisi) con l’Emilia Romagna (Forlì-Villa Selva) , e viceversa, superando luoghi comuni e steccati ideologici tra due comparti di uno stesso settore che hanno deciso di collaborare nell’interesse e per il benessere del Paese e della collettività”.

“In un momento storico nel quale tutti gli operatori economici sono chiamati a collaborare per superare la delicata fase economica e sociale” – concludono congiuntamente i protagonisti  di questa partnership innovativa anche sul piano culturale “l’autostrada ferroviaria, per le diverse ragioni fin qui dette, declina e testimonia nel modo più efficace l’azione sistemica e sinergica degli operatori del settore della logistica in direzione della sostenibilità economica per il sistema produttivo, della sostenibilità sociale e della salvaguardia dei territori”.

Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Casa di Cura San Michele

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati