Politica

La Riccia: “Nomina Maggiano, scandaloso che nomina vada a persone legate a politici”

“È impressionante il decadimento politico della Provincia di Foggia, per un anno non si sono preoccupati della nomina del Parco Nazionale del Gargano, arriviamo a fine legislatura con le elezioni alle porte, nel momento preciso in cui si barattano posti in listini bloccati e collegi, e per accontentare i potentati locali si fanno nomi per la presidenza come l’avvocato Maggiano uscito tra le altre cose da una riunione carbonara incostituzionale dei sindaci”, scrive il pentastellato Luigi La Riccia sui social.

“L’avvocato designato è molto vicino all’UDC, e quindi all’onorevole Angelo Cera e al figlio consigliere regionale, che in questi giorni è in cerca anche di assessorati regionali per l’UDC, nonostante il padre sia a destra e il figlio a sinistra, a destra ma anche al Centro. Senza calcolare che anche il presidente della Comunità del Parco, il sindaco di Peschici Tavaglione è uomo molto legato all’Udc. È scandaloso e palese come una nomina che dovrebbe andare ad esperti del settore della tutela ambientale, vada a persone legate mani e piedi a politici di mestiere. Ancora una volta assistiamo alla tutela delle rendite personali e degli amici degli amici, a rimetterci sono solo i cittadini, in questo caso la comunità del Gargano in primis. I cittadini del Gargano farebbero bene a chiedere ai loro sindaci, del perché hanno permesso tutto ciò. Aspettiamo Emiliano in campagna elettorale, vediamo cosa si inventerà questa volta, noi saremo qui a ricordargli le nefandezze”.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close