La Basket Angel va in vacanza: “Grazie”

136 gare ufficiali, un trofeo aquilotti, cinque partecipazioni a tornei minibasket, una finale regionale U15: dopo 10 mesi di incessante lavoro in palestra e dietro i computer, si chiude la 16esima stagione sportiva della Giuseppe Angel Manfredonia.

Un anno intenso e impegnativo, vissuto tra tanti alti e bassi, un anno durante il quale spesso si è dovuto correre dietro ad eventi inaspettati e non calcolati ad inizio stagione.

A volte capita di portare a casa un risultato grazie ad un buzzer beater com’è successo stavolta. Ma oggi abbiamo qualche consapevolezza in più e anche qualche ‘livido’ inaspettato, ma sopra ogni cosa terminiamo la stagione con la certezza e la determinazione di chi sta facendo il meglio per il nostro movimento, e continueremo a farlo.

 

Abbiamo una certezza sul fronte dei partner economici: crediamo fermamente che senza il loro convinto apporto, difficilmente il basket a Manfredonia potrebbe continuare a vivere stagioni intense ed emozionanti. E questo è sotto gli occhi di tutti.

 

Desideriamo perciò ringraziare chi ha sostenuto in maniera incondizionata la nostra attività: il nostro main sponsor latte Silac, che da quest’anno ha voluto legare il proprio nome alla nostra prima squadra come partner principale. La Eta Marcegaglia guidata dall’ing. Roberto Garavaglia, appassionato di basket che ha ancora sposato il nostro progetto.

Gli altri partner della prima squadra Tamma e AM Impianti, sempre disponibili al sostegno. Fondamentale l’apporto dei nostri ristoratori: Matteo Rinaldi de Il CapperoNicola ed Elena Starace de La Vela d’OroAntonio Giordano di Sarni Ristorazione presso il Centro Commerciale Gargano e  la Pizzeria Grieco.

Per il settore giovanile, l’apporto forte di Fabio Dacchille che ha legato il nome di Kursaal alla nostra “cantera”; l’Avv. Adriano Fatone, partner del settore giovanile con l’agenzia assicurativa Generali, e la Gioielleria Giuseppe Cosentino.

 

Ovviamente tanti i nostri partner da ringraziare per aver contribuito a sostenere la nostra attività: Arredo Casa Lube Store Manfredonia di Giuseppe Rignanese, lo studio di Osteopatia del dott. Pietro La Macchia, lo studio radiologico di Lucera dei dottori Di Giovine e Vergantino. La Caffetteria Albatros, il Bar Gatta, la Pizzeria Magna MagnaOfficina di Cristina abbigliamento per bambini, Bibita CenterUnited Colors of Benetton di Manfredonia, B&B Villa SimoneSevero SerigrafiaBarber Shop di Elia Salvemini, Antico Forno Zapptell di Francesco Russo, Seashell Restaurant e Mary Fabrizio, Autocarrozzeria Facciorusso e Caffè del Corso. Ancora: Paser Manfredoniaper il presidio sanitario durante le partite e Vigil Service per la sicurezza,

 

Non da meno i nostri ringraziamenti vanno a tutto il nostro staff: dirigenti, allenatori ed istruttori minibasket e sanitario, l’ortopedico dott. Pietro PalumboAntonio Piemontesefisioterapista, i dottori che si sono alternati affinché le nostre gare potessero svolgersi: Michele SantoroVincenzo Colapietro e Loredana Melone che operosamente anche quest’anno hanno messo a disposizione il proprio tempo per seguire le squadre della Giuseppe Angel. La nostra fotografa ufficiale, Lucia Melcarne, il nostro deejay ufficiale Peppe Prince.

 

Grazie a tutti i genitori, per aver seguito e sostenuto tutte le nostre squadre dagli spalti, per aver macinato chilometri e chilometri, pur di seguire i ragazzi, fossero o meno i propri figli.

 

Grazie ai nostri giocatori: dal più grande della nostra Prima Squadra al più piccolo dei pulcini.  In ultimo ma non ultimi i nostri “Ultras”. Sì, li chiamiamo ultras perché il nostro basket è sostenuto da famiglie, ragazzi, bambini e semplici appassionati, che anziché inveire contro gli avversari sono pronti a offrir loro taralli, torte e merendine.

Forse abbiamo dimenticato qualcuno, speriamo ci verrà perdonata l’emozione di questi momenti conclusivi.

 

Da qualche giorno i nostri Centri di Minibasket sono chiusi: borse di allenamento e mediche, scarpe e divise, attrezzatura atletica e palloni riposano tranquilli nei cesti delle nostre palestre, al PalaScaloria i nostri ‘giganti’ buoni, i nostri canestri, attendono pazienti di essere rimessi in posizione eretta nel turbinìo di luci e suoni che accompagnano tutte le nostre partite.

Torneremo presto in pista, con la caparbietà di chi ha visto gli allori e assaggiato il sapore amaro della polvere, ma noi ci siamo come ci siamo sempre stati. Con la determinazione di sempre e con la consapevolezza di avere tutti voi al nostro fianco. Perché solo insieme possiamo dire #IAmAngel, perché insieme siamo una squadra sopra tutto, ma soprattutto una squadra.

 

Intanto grazie a tutti e buone vacanze

Area Comunicazione
SSD Giuseppe Angel Manfredonia 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*