Cronaca Capitanata

Inchiesta sanità in Puglia, Palese: “Io e mia figlia estranei”

Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Casa di Cura San Michele
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano

L’assessore alla Sanità, Rocco Palese dichiara:

“Sono stato informato dai giornalisti che negli atti dell’indagine in corso è emerso il mio nome e quello di mia figlia. 

Non conosco gli atti, ma posso affermare con certezza che sia io che mia figlia siamo totalmente estranei ai fatti. 

Il percorso professionale di mia figlia è maturato autonomamente quando io non avevo alcun ruolo politico. 

Sono stato dirigente medico presso il PTA Gagliano del Capo e poi responsabile delle sale operatorie accreditate. 

Solo alla  fine del 2020 sono stato nominato direttore del distretto, e quindi ben dopo il percorso lavorativo di mia figlia. 

Quindi anche rispetto a questo ruolo non c’è alcun nesso tra le due vicende. 

Certo di aver offerto alla stampa tutti i chiarimenti del caso nel segno della trasparenza e correttezza, valori che hanno da sempre ispirato il mio lavoro”.

Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Casa di Cura San Michele

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati