Incendio mezzi raccolta a San Giovanni, Crisetti: “Urgenza rifiuti”

Chiedo di fare chiarezza immediatamente perché quanto accaduto questa notte metterà in seria difficoltà la raccolta dei rifiuti nel nostro comune con una forte presenza turistico-religiosa». Si dice seriamente preoccupato Michele Crisetti, sindaco di San Giovanni Rotondo, comune nel Foggiano dove la scorsa notte si è verificato un incendio che ha distrutto 33 mezzi per la raccolta dei rifiuti in città. Al Comune di San Giovanni Rotondo – a quanto si apprende – è in fase di aggiudicazione il nuovo appalto biennale per l’affidamento del servizio di raccolta rifiuti. In settimana si è insediata la commissione aggiudicatrice che inizierà a valutare le due proposte giunte in Comune: una della stessa ditta la Tekra, che attualmente svolge il servizio, ed un’altra di una società di Altamura. 
«Dall’intero parco mezzi si sono salvati solo due veicoli di media grandezza e tre Ape Car. Ora il nostro obiettivo primario – aggiunge il sindaco – è quello di garantire la continuità del servizio di raccolta rifiuti per non mettere a rischio la salute pubblica; motivo per cui in giornata incontrerò i vertici dell’azienda appaltatrice del servizio per cercare una soluzione urgente al problema». 

foto: sangiovannirotondo.eu




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*