Attualità CapitanataCronaca Estera

Il fondatore di Rojadirecta non è stato condannato a 2 anni di carcere: la precisazione

Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Matteo Gentile
Domenico La Marca
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti

“Nei guai l’ideatore di Rojadirecta: due anni di carcere
e 500mila euro di risarcimento”, ma si tratta di evidente errore sia sulla persona coinvolta,
non essendo stato oggetto, né recentemente né in passato, di alcuna condanna penale, sia sulla
piattaforma, considerando che l’intervento della magistratura spagnola ha interessato la
piattaforma “Riconrojadirecta”, e che Rojadirecta, al contrario, non è in alcun modo coinvolta nei
fatti.


In Spagna, Paese in cui ha sede il Sig. Seoane e dove si è svolto il procedimento che gli è stato
erroneamente attribuito, l’unico procedimento penale che ha indagato sulla piattaforma
Rojadirecta, conclusosi con una decisione giudiziaria divenuta definitiva, ha stabilito che l’attività
dalla stessa svolta non è da considerarsi illecita”

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti
Matteo Gentile
Promo Manfredi Ricevimenti
Domenico La Marca
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati