Attualità CapitanataViaggi

Gomme invernali, ordinanze e consigli per chi si muove in auto

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti

Tornano in vigore anche quest’anno le ordinanze per la circolazione delle auto nei mesi invernali, valide anche in larga parte della nostra provincia e del territorio regionale: ecco i consigli per viaggiare sicuri e per mettersi a norma con la legge, per evitare sanzioni e rischi al volante.

Cosa prevede la legge

È il Codice della Strada a fissare le regole per la circolazione dei veicoli nei mesi invernali, stabilendo che dal 15 novembre al 15 aprile dell’anno successivo gli automobilisti che transitano su tratti ritenuti a rischio di fenomeni tipicamente invernali (come nevicate, ghiacciate o forte presenza di fango e pioggia) debbano montare appositi pneumatici o portare a bordo “mezzi antisdrucciolevoli” come le catene da neve, da fissare al momento opportuno.

L’obbligo di tenere catene a bordo o pneumatici invernali è valido tutti i veicoli a motore (esclusi ciclomotori e motocicli, che in caso di fenomeni avversi hanno il divieto a circolare) su strade maggiormente esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio, ma solo in caso effettivo di condizioni meteorologiche pericolose e previa adozione di ulteriore specifico provvedimento, come quelli appunto fissati dai proprietari e gestori dei tratti stradali, Anas o Province.

Le norme in Puglia

Nelle scorse settimane, l’Anas ha comunicato l’elenco aggiornato dei tratti stradali pugliesi di propria competenza in cui sono attivi gli obblighi fino al prossimo 15 aprile – estendendo le strade rispetto alle comunicazioni del 2018. Si tratta, per la precisione, di:

– strada statale 100 Di Gioia Del Colle dal km 12,700 al km 66,600;

– strada statale 17 Dell’Appennino Abruzzese Ed Appulo Sannitico dal km 305,170 al km 318,000;

– strada statale 17 Dell’Appennino Abruzzese Ed Appulo Sannitico dal km 273,379 al km 284,000;

– strada statale 170 Dir./A Di Castel Del Monte dal km 0,000 al km 15,070 172;

– strada statale 172 Dei Trulli dal km 1,012 al km 60,400;

– strada statale 172 Dir. Dei Trulli dal km 0,000 al km 12,000;

– strada statale 17 Var Variante Di Volturara dal km 0,000 al km 14,250;

– strada statale 272 Di S. Giovanni Rotondo dal km 11,100 al km 21,860;

– strada statale 272 Di S. Giovanni Rotondo dal km 33,350 al km 56,600;

– strada statale 272 Di S. Giovanni Rotondo dal km 24,450 al km 29,750;

– strada statale 369 Appulo Fortorina dal km 0,000 al km 7,200;

– strada statale 655 Bradanica dal km 31,000 al km 40,865;

– strada statale 692 Tangenziale Ovest Di Lucera dal km 0,000 al km 3,878;

– strada statale 693 Dei Laghi Di Lesina E Varano dal km 30,000 al km 60,400;

– strada statale 7 Via Appia dal km 591,741 al km 627,250;

– strada statale 750 Della Foresta Umbra dal km 0,000 al km 6,350;

– strada statale 89 Garganica dal km 76,270 al km 153,500;

– strada statale 89 Dir./B Garganica dal km 0,000 al km 11,832;

– strada statale 90 Delle Puglie dal km 48,320 al km 67,200;

– strada statale 93 Appulo Lucana dal km 16,000 al km 20,750;

– strada statale 96 Barese dal km 57,350 al km 113,000;

– strada statale 99 Di Matera dal km 1,900 al km 10,420;

– strada statale 99 Racc. Di Matera dal km 0,000 al km 1,040.

Le sanzioni per chi trasgredisce

In caso di controllo della Polizia Stradale, gli automobilisti trovati sprovvisti di dotazioni invernali (catene o pneumatici) vanno incontro a una sanzione che va da un minimo di 41 euro a un massimo di 168 nei centri abitati, mentre su autostrada o strada extraurbana sale da un minimo di 84 euro a un massimo di 335.

L’inosservanza degli obblighi comporta anche la decurtazione di 3 punti dalla patente e, nei casi più gravi di trasgressione, può determinare anche il ritiro del libretto di circolazione del veicolo.

Come mettersi a norma

Rispettare queste ordinanze non è complicato e gli automobilisti hanno varie opzioni a disposizione; per chi si sposta di rado e in genere non attraversa le zone a rischio, potrebbe essere sufficiente acquistare delle catene da neve da portare a bordo ed eventualmente montare sulle ruote nelle circostanze di emergenza.

Chi invece viaggia più frequentemente deve aumentare il tasso di sicurezza alla guida: la soluzione più adatta sono gli specifici pneumatici invernali prodotti da varie case costruttrici e in vendita sui canali fisici o sui siti online, come www.euroimportpneumatici.com. Le piattaforme digitali consentono di allargare la scelta del modello migliore, proponendo anche brand forse meno noti ma di comprovata qualità, come Kleber, una delle rivelazioni dell’anno.

Le gomme Kleber – marchio di proprietà Michelin – hanno poco da invidiare ai nomi più famosi e, in particolare, il modello Kleber Krisalp HP3 si caratterizza per ottime prestazioni su asciutto, sul bagnato (grazie al battistrada con disegno direzionale a V) e per la trazione su strade ghiacciate, ma anche per una elevata resistenza all’usura, dimostrandosi quindi un valido alleato per superare indenni l’inverno al volante.

Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Casa di Cura San Michele

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati