Cronaca Capitanata

Fugge al posto di blocco, danneggia auto carabinieri e viene arrestato in possesso di stupefacenti

Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Domenico La Marca
Matteo Gentile
Promo Manfredi Ricevimenti

Canosa, un’auto non si ferma al posto di blocco dei Carabinieri sulla s.p. 231, alla cui guida c’era un pregiudicato di Canosa. A seguito dell’alt l’uomo ha aumentato la velocità nel tentativo di eludere il controllo di polizia, azione che gli è riuscita  solo in parte in quanto, poco più avanti, i militari con la seconda auto lo hanno fermato.

L’uomo si è fermato e ha tentato di fuggire in retromarcia, travolgendo l’auto dei carabinieri che si era posta all’inseguimento. Prontamente bloccato dai militari e sottoposto a perquisizione, il fuggitivo è stato  trovato in possesso di una busta in cellophane occultata all’interno degli slip contenente gr. 71,4 di cocaina pura che, immessa sul mercato al dettaglio, avrebbe potuto fruttare fino a 20.000 euro di guadagno.

A seguito dell’urto, entrambi i veicoli sono stai  gravemente danneggiati. Fortunatamente nessun ferito nell’impatto. Per il canosino classe 1971 sono scattate le manette e, su disposizione del Pubblico Ministero di Turno della Procura della Repubblica di Trani che ha pienamente concordato le accuse avanzate dai militari, lo stesso è stato tradotto presso il carcere di Trani.

Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Matteo Gentile
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati