Fondi insufficienti per le strade. Gatta, Lovecchio e Tasso si incontrano in Provincia

Il Presidente della Provincia di Foggia, Nicola Gatta, ha incontrato a Palazzo Dogana i parlamentari Giorgio Lovecchio e Antonio Tasso, per approfondire le tematiche relative al riparto alle Province del fondo stanziato dalla legge di bilancio 2019, per un importo complessivo di 250 milioni di euro annuo, per finanziare i piani di sicurezza, a valenza pluriennale, per la manutenzione di strade e scuole.

Gatta ha sottolineato che la Provincia di Foggia è stata pesantemente penalizzata dai criteri di riparto previsti dalla stessa legge con cui sono state assegnate le relative dotazioni finanziarie. La posizione di Tasso è nota da tempo. “Ribadisco il mio apprezzamento per la manovra straordinaria di 250 milioni annui – rimarca il deputato manfredoniano – ed anche l’applicazione corretta dei criteri stabiliti. Contesto, invece, la definizione dei criteri che, destinando le somme a strade e scuole, dovrebbero essere parametrati all’oggetto di destinazione (strade e scuole, appunto). Essendo la nostra provincia la terza come estensione, con circa 3000 km di strade, 172 scuole e 550 ponti, risulta evidente che la somma annuale risultante di 1.250.000 euro sia assolutamente insufficiente per poter avviare qualsiasi iniziativa. Il quadro si aggrava se si pensa che l’arco temporale è di quindici anni. Assolutamente insostenibile. Alla luce di tali inique risultanze i criteri vanno rivisti al più presto”.

Anche il deputato foggiano Lovecchio è della stessa opinione, assicurando massima disponibilità a sostenere le ragioni della Provincia di Foggia.

All’incontro ha partecipato anche la Dirigente dei Servizi Finanziari dell’Ente, dott.ssa Rosa Lombardi, e l’ing, Ciro Pappalardo, componente del gruppo operativo dell’on. Tasso.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*