Attualità CapitanataCerignolaFoggiaManfredonia

Foggia, Manfredonia e Cerignola:”Perchè dopo vent’anni non sono state ancora rimosse quelle carcasse?”

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Maria Teresa Valente
Antonio Tasso
Matteo Gentile
Domenico La Marca
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti

Foggia, Manfredonia e Cerignola:”Perchè dopo vent’anni non sono state ancora rimosse quelle carcasse?”

In Capitanata ci sono troppe auto rubate e cannibalizzate,  inoltre camion o trattori abbandonati sulle strade nei torrenti e sulle proprietà private che con il passare degli anni perdono liquidi sulla superficie dissipando in aria ruggine o polvere di vernice o di freni, eccetera.

Le carcasse vanno immediatamente rimosse e smaltite per la sicurezza ecologica. Interessa a tutta la comunità per il miglioramento dell’ambiente riempito ovunque di sostanze tossiche che si riversano soprattutto nelle falde acquifere, come ad esempio il Torrente Cervaro e Carapelle. 

Ci sono troppi mezzi abbandonati usati per bivacco o accampamento di fortuna nelle città: troppe le auto inutilizzate per svariati motivi, ovunque.

E questa situazione peggiorerà visto l’aumento progressivo delle auto da smaltire causa le normative europee in merito.

In ogni paese europeo c’è una legge in merito: lo smaltimento è necessario prima che il metallo e le altri componenti non siano più riutilizzabili a causa dell’invecchiamento.

Smaltendole, inoltre, si migliorerebbe l’immagine del paese, si libererebbero posti auto, si migliorerebbe l’ambiente e la sua estetica: ovunque si trovano vecchie carcasse di veicoli in Italia da incidenti mai risolti (vedi Grillo) o auto rubate buttate in acqua, mezzi agricoli, industriali abbandonati da oltre 30 anni, ma anche roulotte, barche, camper senza proprietario.

Il comandante Giuseppe Marasco degli Ispettori Ambientali Territoriali  Corpo Volontari CIVILIS di Manfredonia a tal proposito afferma: “Propongo quindi la rimozione forzata dopo due avvisi se il proprietario è noto sia su strada che su proprietà privata (a meno che l’auto sia rimessa); la rimozione forzata se il proprietario non è noto; il pagamento di un premio per la segnalazione di mezzi rubati da anni, affondati nei laghi e torrenti lasciati dopo incidenti in qualunque posto, mezzi di lavoro come camion o macchine speciali dopo 30 anni di inutilizzo.

Propongo di smaltire le montagne di pneumatici accatastate dai benzinai ovunque. Propongo anche di pagare 5 euro per ogni pneumatico riportato nei centri di raccolta”.

(Foto) Addetto Stampa Civiliseuronews

Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Matteo Gentile
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Maria Teresa Valente
Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti
Domenico La Marca
Antonio Tasso
Promo Manfredi Ricevimenti

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati