Festa della Musica per far vibrare Manfredonia della sua bellezza

Manfredonia è nel novero delle 62 città italiane (15 in Puglia) che hanno già deciso di ospitare, il prossimo 21 giugno, la ‘Festa della Musica’. Un evento culturale di portata internazionale che Amministrazione comunale e Agenzia del Turismo hanno voluto portare a Manfredonia: una città che, nell’ultimo biennio, sta vivendo una straordinaria stagione di rinascita storica e culturale, a partire dal recupero e dalla fruizione di importanti luoghi, divenuti d’attrazione turistica e mediatica.

Proprio la fruizione dell’arte all’interno di prestigiose location culturali è la mission principale di questa manifestazione, organizzata da MiBACT, SIAE e AIPFM (Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica). Quest’ultima, a partire dal 2002, ha fatto sì che l’evento prendesse quota grazie ai tantissimi concerti di musica dal vivo che, il 21 giugno di ogni anno, in tutte le città, sono stati svolti da musicisti di ogni livello e di ogni genere. Concerti gratuiti, valore del gesto musicale, spontaneità, disponibilità, curiosità: dilettante o professionista della musica, ognuno può esprimersi liberamente; la Festa della Musica appartiene, prima di tutto, a coloro che la fanno.

Da questa edizione il MiBACT ha deciso di dare un forte segnale per la promozione di una delle feste più affascinanti che la cultura possa offrire. Una Festa che, come avviene in altre parti d’Europa, dovrà coinvolgere in maniera organica tutta l’Italia, trasmettendo un messaggio di cultura, partecipazione, integrazione, armonia e universalità, che solo la musica riesce a dare. Un grande evento che porti la musica in ogni luogo, coinvolgendo i beni culturali, il fiore all’occhiello del sistema Paese.

“Come una corda di chitarra pizzicata, mi piacerebbe che il 21 giugno vibrasse in città la bellezza e l’armonia dei suoni – spiega Saverio Mazzone, amministratore unico dell’Agenzia del Turismo – . E che la musica aleggiasse nell’incanto dei siti d’interesse culturale che abbiamo la fortuna di possedere a Manfredonia. Una suggestione particolare si avrebbe, poi, nell’allestimento di una delle location della Festa nell’area dell’Abbazia di San Leonardo, per unire al fascino assoluto del suo solstizio d’estate la magia di un concerto musicale. Invito tutti gli artisti e gli operatori a far pervenire le loro proposte utilizzando la piattaforma web della Festa della Musica”.

Il programma della Festa, infatti, si alimenta del talento e della disponibilità degli artisti, e sarà definito tenendo conto delle proposte che perverranno sul sito www.festadellamusica.beniculturali.it .

“La musica coniuga alla perfezione arte e cultura, e siamo onorati di essere protagonisti di questo evento  – afferma il sindaco Angelo Riccardi – . Abbiamo scommesso ed investito, in tempi non sospetti, sulla risorsa del turismo, partendo dal recupero e dalla valorizzazione del nostro inestimabile patrimonio fatto di luoghi, storia e tradizioni. Cominciamo a raccogliere i primi frutti di questa strategia che, con il tempo, sta producendo effetti economici sempre più benefici, con ricaduta diretta sulla città. Alla stessa stregua, risulta vincente la strategica scelta di dare impulso ad un soggetto come l’Agenzia del Turismo, efficace fulcro e motore per la promozione della città e per la proposizione di attività ed iniziative di qualità, capaci di attrarre costantemente, quindi lungo tutto l’arco dell’anno, flussi turistici e attenzione mediatica”.

            Matteo Fidanza                                                                                                 Ufficio Stampa e Comunicazione – Manfredonia Turismo
Ufficio Stampa – Città di Manfredonia                                                                                                       Agenzia di Promozione




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*