Attualità CapitanataCerignolaSalute e Benessere

Criticità ospedale Cerignola: incontro tra ASL e Amministrazione Comunale

Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Criticità ospedale Cerignola: incontro tra ASL e Amministrazione Comunale

TRE ANESTESISTE RAFFORZERANNO IL REPARTO DI RIANIMAZIONE

ENTRO FINE IL NUOVO PRONTO SOCCORSO DEL TATARELLA

IL SINDACO BONITO INCONTRA IL DG DELL’ASL FOGGIA NIGRI

Bonito: “Il reparto di anestesia e rianimazione del Tatarella sarà potenziato”

Si è tenuto oggi pomeriggio, presso l’ospedale di Cerignola, l’incontro tra il sindaco Bonito e il direttore generale dell’ASL FG, Antonio Nigri, in cui si è discusso dei progetti di rilancio dell’ospedale “Tatarella”.

All’incontro hanno partecipato anche la vicesindaca, Maria Dibisceglia, l’assessora alla Sicurezza, Teresa Cicolella, e i capigruppo in Consiglio Comunale del Partito Democratico, Rocco Dalessandro, e Senso Civico, Domenico Bellapianta.

Primo punto all’ordine del giorno è stato il futuro del reparto di anestesia e rianimazione. L’organico dei medici sarà rafforzatodall’entrata in servizio, il primo giugno,di un’anestesista specializzanda, alla quale si aggiungerà un’altra specializzanda nel mese di luglio e, infine, una specialista a partire dal primo ottobre. Assunzioni che confermano la volontà della Asl di potenziare il reparto a breve interessato da importanti lavori di adeguamento strutturale e funzionale finalizzati al raddoppio dei posti letto, portandoli da 4 a 8. La direzione generale ha chiarito che il reparto sarà chiuso limitatamente al periodo necessario per l’esecuzione e il completamento dei lavori, definendo ovviamente tempi e modalità con l’equipe medica, anche grazie alle richieste dell’amministrazione comunale di non privare per troppo tempo l’utenza di un servizio nevralgico per l’ospedale.

L’incontro ha rappresentato anche l’occasione per informare l’Amministrazione sulla prosecuzione dei lavori per la realizzazione del nuovo pronto soccorso, che termineranno entro la fine dell’anno. Una volta completato con i 10 posti letto per i ricoveri brevi e il potenziamento delle infrastrutture mediche, il reparto di accettazione e d’urgenza del “Tatarella” sarà tra i migliori della Puglia.

“È stata una discussione complessa e articolata. Abbiamo trovato interlocutori reattivi e attenti al nostro ospedale, per il quale continueremo ad impegnarci con moltissimi progetti di sviluppo in cantiere.

Mi preme, innanzitutto, ringraziare gli operatori del reparto di rianimazione per il grandissimo e silenzioso sforzo che compiono quotidianamente per sopperire alle molte difficoltà che incontrano, superandole con competenza e sacrificio. È un ringraziamento che estendo a tutti gli operatori del nostro ospedale, che rappresentano il cuore pulsante di questa struttura.

Ringrazio il dottor Nigri per aver risposto a tutte le nostre domande, per aver ascoltato e dato peso alle preoccupazioni di quasi 150.000 cittadini che, ad oggi, usufruiscono del Tatarella.

Rilanciare il nostro ospedale, essere presenti per assicurarne qualità e servizi celeri significa offrire una sanità all’altezza di ciò che chiedono i nostri cittadini.” Commenta il sindaco Bonito.

Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati