Città Protagonista: vicinanza alla Civilis, gesto da denunciare


L’Associazione politica “Città Protagonista”, dopo il vile atto intimidatorio che ha colpito una delle autovetture di servizio, esprime la più sentita vicinanza a tutto il direttivo dell’Associazione “Corpo Nazionale Civilis Engea”, diretta da Giuseppe Marasco. Ieri notte, nelle vicinanze della sede dell’associazione ubicata in pieno centro cittadino a Manfredonia, un soggetto non ancora identificato ha incendiato dolosamente il veicolo, di proprietà della Civilis dopo la donazione – per rinnovo del parco veicoli – da parte dell’Amministrazione Comunale di Manfredonia. Il gesto, che è sintomatico di una reale emergenza criminale nel nostro territorio, è inaccettabile e ingiustificabile. Nonostante le possibili divergenze sullo stile e sul lavoro che porta avanti l’Associazione, a nessuno è concesso dissentire o manifestare contrarietà con gesti così criminali e pericolosi. Sperando che siano le Forze dell’Ordine – subito intervenute sul posto per indagare al meglio sull’accaduto – a fare chiarezza, manifestiamo la nostra vicinanza e quella della parte sana della nostra comunità a tutti i membri dell’Associazione Civilis.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*