Attualità Capitanata

Caro carburante, nuova mazzata per i costi della benzina: aumento choc

Dopo nove mesi le accise di benzina, gasolio e Gpl risalgono. Da mezzanotte, infatti, è scattato il dimezzamento dello sconto a causa dell’aumento delle accise sui carburanti. Con l’Iva il rincaro sale a 12,2 cent/litro e questo per le casse dello Stato si tradurrà in un gettito di 317 milioni di euro in più solo nel mese di dicembre.

Caro carburante, nuova mazzata per i costi della benzina

Le associazioni dei consumatori chiedono di rivedere la decisione perché dicono che avrà effetti negativi sull’inflazione. Assoutenti, considerando una media di due pieni mensili a famiglia, stima che in un anno finiranno nelle casse dello Stato circa 3,8 miliardi in più.

Nel dettaglio, da oggi giovedì 1 dicembre, le accise sulla benzina salgono da 47,84 a 57,84 centesimi al litro. Quelle sul gasolio da 36,74 a 46,74 euro al litro mentre quelle sul Gpl da 18,26 a 26,67 centesimi al litro.

Antonio Ferrantino

Giornalista a 360 gradi, dopo l'Università rincorre il sogno di lavorare nel mondo dell'informazione. Grazie a qualche assist del Destino, trova impiego presso le più autorevoli testate giornalistiche del Bel Paese alternandosi tra web e cartaceo.

Articoli correlati

Back to top button