CronacaPolitica

Carabinieri aggrediti a San Severo, Splendido: “Servono pugno duro, certezza della pena e revisione del sistema giustizia in Capitanata”

“Massima solidarietà ai carabinieri di San Severo aggrediti ieri nello svolgimento del loro lavoro. E’ più che mai necessario stringerci attorno ai tutori della nostra sicurezza e metterli nelle condizioni di lavorare con dignità e serenità. Con la Lega al Governo questo, finalmente, sarà possibile, Conosciamo da vicino i problemi dei nostri uomini e donne in divisa.

Già dal 2023 saremo in grado di immettere nel sistema sicurezza del Paese oltre diecimila unità tra personale di Polizia e Carabinieri e avvieremo un importante investimento in materia di videosorveglianza.

Con Matteo Salvini ministro agli Interni abbiamo già dimostrato massima vicinanza ed attenzione a questa categoria, investendo in organico e in strumentazione di emergenza, come il taser già in dotazione in diverse realtà. Sono grato ai nostri agenti e militari che si spendono quotidianamente per la nostra tutela, ricavando, peraltro, stipendi non degni del servigio che rendono e del rischio alla propria incolumità che patiscono.

Dal 26 settembre avremo, finalmente, la possibilità di cambiare le cose. Servono pugno duro, certezza della pena e revisione del sistema giustizia in Capitanata, battaglia, ques’ultima, per la quale mi spendo da sempre. Io ci credo”.

E’ quanto dichiara il consigliere regionale Joseph Splendido, candidato in quota Lega alla Camera dei deputati alle elezioni politiche del 25 settembre 2022 nel collegio plurinominale Puglia 01 che comprende la provincia di Foggia e la Bat

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button