Attualità Italia

Cancelleria per l’ufficio: cosa non può mancare

Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele

Se lavorate in un ufficio probabilmente sapete già quanto sia importante avere un buon assortimento di articoli di cancelleria. Molto dipende ovviamente dal tipo di attività lavorativa che si svolge, ma non è raro trovare uffici che abbiano in magazzino una completa scorta di penne, matite, evidenziatori, puntine da disegno, fermagli e molto altro.

Se gestite un ufficio vi consigliamo di cercare qualche impresa che si occupi di ingrosso cancelleria, da cui effettuare grossi ordini, con il vantaggio magari di riuscire anche a risparmiare sulle spese.

Quali sono gli articoli di cancelleria che non dovrebbero mancare in nessun ufficio? Scopritelo insieme a noi.

Scrivere in libertà

Rispetto a vent’anni fa oggi l’uso dei computer negli uffici è preponderante, e la maggior parte del lavoro si svolge in digitale. In alcuni casi i documenti vengono stampati in loco usando le nuove stampanti, ma scrivere ormai non è più diffuso come un tempo.

Eppure su ogni scrivania non dovrebbe mancare all’occorrenza tutto ciò che serve per poter scrivere. Penne di vari colori sono fondamentali, soprattutto se si fa un lavoro dove ci si ritrova a far firmare i documenti ai propri clienti. In più noi consigliamo di tenere a portata di mano una matita (con una gomma da cancellare) e anche un evidenziatore. Può capitare di consegnare ai clienti un fac simile di un contratto e usare un evidenziatore per porre l’attenzione del cliente su alcune parti dell’accordo.

Gli usi di questi prodotti sono molteplici, per questo suggeriamo di non farli mancare nel proprio ufficio.

Spillatrici, cucitrici e fermagli

Quando si devono stampare due o più figli poi sorge immediatamente una questione: come unirli? Per questo motivo è meglio avere in dotazione sia dei fermagli che una semplice spillatrice.

La cucitrice da ufficio è molto utile quando si ha la necessità di unire tra loro i fogli, che nelle proprie intenzioni non dovrebbero essere divisi. Al contrario se si cerca un modo per tenere uniti fogli in una maniera che non sia definitiva è meglio usare dei classici fermagli, da togliere e mettere a seconda delle esigenze.

Per quanto riguarda i fermagli c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Ne esistono di diversi tipi. Tra i più noti ci sono quelli zincati e plastificati, ma anche quelli antiruggine sono molto richiesti.

La versatilità dei post it

Molti sottovalutano la grande versatilità dei post it, i classici blocchetti che contengono dei fogli con una parte adesiva. I post it sono molto comodi perché consentono di sistemare dei piccoli appunti in posizioni strategiche. Ad esempio se si ha la necessità di tenere a mente di fare un particolare lavoro si può lasciare un post it sulla scrivania, così da ricordarsi di questo impegno il giorno successivo. Può anche essere un buon sistema per passare delle informazioni ai colleghi o per ricordare loro che hanno un appuntamento o un compito da svolgere.

Si possono anche acquistare di vari colori e poi dare a ognuno di essi uno specifico significato. Magari i post it con i colori accesi potrebbero avere una maggiore importanza rispetto a quelli con i colori più tenui.

Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati