Publiredazionale

Automobile, tutti i controlli da fare prima delle vacanze

Le statistiche della scorsa estate rivelano che circa 41 milioni di italiani sono tornati a viaggiare e più della metà hanno preferito mete nostrane. Un trend che sembra confermato anche quest’anno.  

Secondo l’ISTAT, inoltre, l’89,6% dei viaggiatori sceglie l’automobile per spostarsi, considerandola comoda e sicura. Come dargli torto? L’auto è un mezzo che permette di spostarsi in autonomia, senza dover rispettare orari e mete predefinite.  

Per viaggiare sereni ed evitare spiacevoli imprevisti, però, è necessario effettuare una serie di controlli pre-partenza. 

La sicurezza prima di tutto: 10 controlli da fare prima di partire 

Tranquillità, relax e comodità: questi devono essere gli unici pensieri quando si parte per le ferie, soprattutto in macchina. Per evitare altre preoccupazioni, prima di caricare i bagagli, basterà effettuare una serie di controlli consigliati da Automobile.it

  1. Controlla gli pneumatici  
    Sembrerà scontato, ma controllare gli pneumatici permette di prevenire i più frequenti intoppi che possono rovinare una vacanza. Verifica sempre la pressione dei quattro pneumatici, ricorda che il battistrada deve avere un’altezza uguale o superiore ai 1,6 mm e non dimenticare la ruota di scorta! 
     
  2. Attenzione all’installazione dei portapacchi 
    Specialmente se si parte per più giorni è comodo installare un portapacchi. Bisogna fare molta attenzione a quale scegliere e a come sistemarlo correttamente per evitare spiacevoli contrattempi in strada.  
     
  3. Verificare sempre l’olio 
    Importantissimo per una corretta manutenzione dell’automobile è il controllo dell’olio. Il check va fatto sia prima della partenza, che durante il viaggio nel caso di percorrenze molto lunghe. 
     
  4. S.O.S Ebollizione: affidati al liquido refrigerante  
    Il liquido refrigerante è una miscela importante per evitare il surriscaldamento della macchina. Raffredda gli ingranaggi per garantirne il corretto funzionamento, inoltre evita la formazione di ruggine. 
  • Controllare la batteria  
    Le batterie per auto di ultima generazione garantiscono ottime prestazioni, tuttavia è sempre bene controllare. Non lasciare che una batteria scarica rovini la tua vacanza: controlla le condizioni e ricorda di portare con te un kit di ricarica per le emergenze.  
     
  • Non sottovalutare la manutenzione dei tergicristalli  
    Un vetro pulito permette una visuale migliore e più sicura, non possono quindi mancare degli ottimi tergicristalli. I tergicristalli non servono solo in caso di pioggia, il vetro deve essere sempre libero da sporco e detriti che possano ostacolare la visuale. 
     
  • Attenzione ai documenti… e al kit di emergenza!  
    Patente, libretto e assicurazione, non devono e non possono mancare: custodisci tutto in una cartellina da tenere nel cruscotto. E ricorda di sostituire il kit invernale di emergenza con quello estivo. 
  • Check-up luci 
    Oltre a rappresentare un pericolo per i passeggeri del veicolo, il malfunzionamento delle luci può farti pagare multe salate. Devi cambiarle? Prova le lampadine a led. 
     
  • Revisione dei freni 
    Che sia per un’automobile elettrica, ibrida o normale il controllo dei freni deve essere fatto sempre con la massima attenzione. Verifica le pastiglie dei freni rimuovendo le ruote e controllando che la guarnizione sia al minimo di 3 millimetri davanti e 2 millimetri dietro. 
     
  • Hai ricaricato l’aria condizionata? 
    Per un viaggio estivo l’aria condizionata rappresenta un’insostituibile alleata: quindi, non dimenticare di ricaricarla correttamente e di effettuare la manutenzione dei filtri. 
     

Per la massima sicurezza in strada, l’automobile ha bisogno di essere sottoposta a check-up periodici e, in particolar modo, durante i cambi di stagione: un’operazione fondamentale che prevede costi contenuti, soprattutto se i controlli vengono effettuati regolarmente e se l’auto non viene trascurata. 

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button