AttualitàCronaca

Auto rubate, ripulito il Lago Capacciotti e inizio del torrente Carapelle

Operazione delle Polizie Locali, Ispettori Civilis, Officina DG di Ciomma di Cerignola e ACI Pasquale Rinaldi di Manfredonia

Ecco cosa fare in caso di ritrovamento di auto rubata. 

Gli Ispettori Ambientali Civilis Volontari di Manfredonia, ultimamente non danno tregua all’abbandono delle auto rubate cannibalizzate e alcune incendiate come da foto e video denuncia sui social e altre non incendiate, moltissime con targhe e numero di telaio per identificazione del proprietario del veicolo altre senza targhe e numero telaio, non identificabili, ma passiamo a quelle auto rubate che possono essere identificate, in questo ultimo periodo il Comandante Giuseppe Marasco dei volontari CIVILIS, con determinazione e passione a portato a termine brillanti successi in collaborazione con le Polizie Locali di Cerignola e Manfredonia e con i depositi giudiziari Officina Di Ciomma di Cerignola e ACI Pasquale Rinaldi di Manfredonia , che egregiamente e encomi abilmente hanno collaborato alla rimozione di decine e decine di carcasse di auto, a volte con enorme difficoltà ad esempio la Diga Lago di Capacciotti: Adesso il sopruso e il danno ambientale ecologico, della flora della fauna delle acque del suolo e del sottosuole è concentrato, “dopo aver ripulito questa mattina il Lago Capacciotti” sul torrente Carapelle che in alcuni tratti veramente è spaventoso solo a guardare centinaia di carcasse di auto nuove e vecchio bruciate e non all’interno dell’argine e del fiume stesso, alcune già recuperate dalla Polizia Locale di Manfredonia e dalla Polizia Locale di Cerignola, ma purtroppo restano i confini territoriali comunali a fare da padrona, se la carcassa è a nord del Torrente la competenza è di Manfredonia, se la carcassa è a sud del torrente la competenza è Cerignola, adesso mi viene spontaneo una domanda: e le auto che sono state buttate a centro del torrente chi deve rimuovere? Per agevolare i proprietari di veicoli ritrovati abbiamo chiesto al Comandante Commissario Capo Vincenzo D’Anzeris della Polizia Locale di Manfredonia cosa fare, ci ha detto: In caso di auto rubata, cosa fare se, dopo aver subito il furto dell’auto, il veicolo viene ritrovato e ne rientrate in possesso? Vediamolo insieme. Richiesta al PRA per l’auto rubata e ritrovata. Se l’auto rubata ritorna al proprietario che aveva già trascritto al PRA la perdita di possesso, occorre trascriverne il ritrovamento. Sotto il profilo fiscale si tratta di un atto molto importante per il corretto ripristino della situazione tributaria del veicolo. Dalla data del rientro in possesso, infatti, ricomincia a decorrere l’obbligo del pagamento della tassa automobilistica. La formalità deve essere richiesta al PRA entro 40 giorni dal riacquisto del possesso o della disponibilità del veicolo (L. 53/1983). Se dopo il furto e il rimborso dell’assicurazione, l’assicurato non denuncia tempestivamente il ritrovamento, rischia di essere imputato di appropriazione indebita a danno della compagnia assicuratrice.

Pur non essendo una formalità prevista dalle norme speciali che regolano il Pubblico Registro Automobilistico, l’annotazione del rientro in possesso è indispensabile, ad esempio, per rivendere l’auto. I documenti necessari: a) Il certificato di proprietà cartaceo (CdP), su cui risulta la perdita di possesso del veicolo. In caso di furto o smarrimento del CdP cartaceo, è necessario richiederne il duplicato contestualmente alla richiesta di registrazione del “rientro in possesso”, allegando la relativa denuncia presentata agli organi di pubblica sicurezza o una dichiarazione sostitutiva di aver reso denuncia con l’indicazione della data e del luogo dove è stata presentata. Se si è in possesso di CdP digitale (CDPD) consultare la specifica pagina. B) La nota di presentazione.

Occorre utilizzare il retro del CdP o del CDPD, oppure il modello NP3C, in duplice originale, stampabile dal sito o in distribuzione gratuita presso le unità territoriali ACI e degli uffici provinciali della Motorizzazione Civile. C) Il provvedimento emesso dalle autorità competenti con il quale si dispone la riconsegna del veicolo

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button