Assemblea del coordinamento regionale “Città dell’olio”

Sarà il Sindaco di Carpino, l’urologo Dott. Rocco Di Brina , ad aprire i lavori del coordinamento regionale dell’associazione “Città dell’Olio”, in programma per sabato 15 settembre 2018, alle ore 11,00,  presso la Sala Consiliare di Palazzo di Città: l’assemblea sarà presieduta dal coordinatore regionale pugliese Benedetto Miscioscia, Consigliere delegato alle Politiche Agricole del Comune di Andria, dal Consigliere delegato alle Politiche Agricole del Comune di Carpino Piero Fusillo nel ruolo di Vice Coordinatore dell’Area Foggia  e vedrà la presenza dei numerosi soci dell’importante organismo fondato nel 1994, che a livello nazionale riunisce quasi 400 associati, tra Comuni, Province, Camere di Commercio e Comunità Montane, uniti con l’obiettivo di tutelare e valorizzare l’immenso patrimonio olivicolo italiano.

 

Il Comune di Carpino è uno dei soci storici dell’Associazione, forse tra i primi a cogliere la necessità di un impegno costante per promuovere l’olio extravergine di oliva quale prodotto fondamentale della tradizione agricola, alimentare e culturale del Paese e per valorizzare il suo territorio di produzione.

 

Da circa un anno l’Amministrazione comunale di Carpino ha ripreso i rapporti di collaborazione con l’Associazione fino ad ottenere la candidatura per lo svolgimento dell’imminente Assemblea Nazionale del 7/8/9 dicembre 2018 che si svolgerà in concomitanza della importante manifestazione che celebra l’olio novello “Frasca Fanoia e olio novello; l’obiettivo è quello  di tornare a dare la giusta visibilità all’olio, prodotto di altissima qualità, frutto della terra e del lavoro degli  agricoltori carpinesi: una proposta accolta con entusiasmo dal Consigliere delegato Piero Fusillo e da tutta l’Amministrazione comunale che ha subito offerto massimo supporto per l’organizzazione dell’evento di dicembre.

Difatti la scelta di Carpino come sede del coordinamento regionale conferma il ruolo di grande impegno ed interesse da parte di questa Amministrazione Comunale nella difesa e soprattutto nella valorizzazione del prodotto tipico di eccellenza del nostro territorio ed in particolare della città garganica; da quest’ultima prende il nome una delle cultivar più pregiate , l’ “Ogliarola garganica”;

Nel corso della riunione, che vede all’ordine del giorno temi  riguardanti la programmazione futura delle attività dell’associazione quali  “Bimboil” e la Giornata nazionale della “Camminata tra gli Olivi” che si terrà a Carpino il 28 ottobre di quest’anno, si porrà una riflessione anche  sulle strategie e le opportunità per valorizzare le eccellenze olivicole ed il paesaggio  puntando ad un coinvolgimento della Regione e di tutte le città dell’Olio pugliesi che rappresentano il valore aggiunto della tradizione olivicola che ha portato la Puglia a classificarsi come  prima Regione nella   produzione olearia .

 

A cura dell’ufficio stampa del Comune di Carpino




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*