Annuccia, cuore del villaggio dei pescatori

Stamattina, mi sono svegliato con questo pensiero.

Anni ’80 Villaggio Marinaio,la cara Annuccia amica d’infanzia,ho trovato una foto che la ritrae sul balcone di casa al quarto isolato, dove alle sue spalle si vede “Il Consorzio Agrario.

La sua famiglia era soprannominata “Cazzill” Vitulano”.

Annuccia , era il cuore e l’anima del villaggio,la volevamo tutti un gran bene,una ragazza pò diversa da altri ragazzi della nostra età , ma dotata di un’intelligenza, e astuzia straordinaria  ,dal sorriso di un angelo. Poi ricordo dopo la morte dei genitori,andò a vivere con la sorella grande. Ora da quanti anni , che non ti vedo mia cara Annuccia ,anima eterna di quella terra ,  del Villaggio Sant’Andrea, cambiata, scomparsa ,rimasta lì sotto forma di cuore, appesa alla memoria di una nuova epoca , di una lontana forma di radice… 

Articolo Di Claudio Castriotta 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*