Attualità CapitanataScuola

Ancora un furto in edifici scolastici di San Severo

Calici di Puglia
Promo Manfredi Ricevimenti
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net

ANCORA UN FURTO IN EDIFICI SCOLASTICI. DOPO LA SAN GIOVANNI BOSCO, QUESTA NOTTE IGNOTI SONO PENETRATI NELLA SCUOLA PALMIERI. IL SINDACO COLANGELO: “VICINO ALLE COMUNITÀ SCOLASTICHE”.

Un secondo furto nel giro di pochissimi giorni è stato registrato presso le sedi di scuole cittadine. La scorsa settimana ignoti hanno razziato il plesso scolastico della Scuola San Giovanni Bosco, mentre questa notte è stata la volta della scuola Michele Palmieri a subire la visita delinquenziale che ha sottratto materiale di valore e causato danni.

Purtroppo il fenomeno criminoso non conosce soste e non si ferma mai – dichiara il Sindaco Lidya Colangelo –. Siamo costretti a commentare due gravissimi atti che riguardano l’intera città, perché la scuola è di tutti, non solo di chi la frequenta quotidianamente. Confido nell’operato delle Forze dell’Ordine che indagano sui due episodi ed esprimo la mia più totale solidarietà ai dirigenti scolastici, ai docenti, al personale tutto ed alle comunità scolastiche dei due istituti. Non appena si insedierà la nuova squadra amministrativa metteremo in atto tutto quanto è nelle possibilità del Comune di San Severo in termini di sicurezza e vivibilità della cosa pubblica per arginare questi tristi fenomeni, che arrecano un danno enorme alla comunità sanseverese e ne minano le fondamenta per una migliore crescita culturale della città. Da Sindaco e docente assicuro tutto il mio impegno”.

San Severo, 3 luglio 2024

Il Responsabile dell’Ufficio Stampa

dott. Michele Princigallo

Calici di Puglia
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Casa di Cura San Michele

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati