fbpx
Attualità

“Anche noi ladri abbiamo un cuore” Restituita a una disabile l’auto rubata. Succede a Bari

Subito dopo il furto dell’auto era partito il tam tam sui social, “Restituite l’auto alla signora, è l’unico mezzo che ha per spostarsi“, probabilmente questo fattore ha fatto convincere i ladri del fatto che quel gesto, ora più che mai, era stato sbagliato.

E’ successo a Maria Elena Barile Damiani, la 56enne barese affetta da sclerosi multipla a cui nei giorni scorsi, era stato rubato il suo Fiat Doblò. Un mezzo indispensabile per la sua disabilità.

La signora ha ritrovato dopo qualche giorno l’auto con a bordo un messaggio «Anche noi abbiamo un cuore. Scusateci non sapevamo della vostra patologia… Scusateci ancora…. I ladri».

«Avete restituito a mia madre la sua libertà. Grazie! Grazie a tutti voi per averci aiutato e supportato con tutte le vostre condivisioni!» scrive su Facebook una delle figlie, Renata.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button