AttualitàEventiStyle

36 abiti del celeberrimo Rosso Valentino, in mostra al Teatro Sociale di Voghera

Fino al 5 giugno 2022 la mostra abiti in scena, ospitata al Teatro Sociale di Voghera, racconta la carriera dell’icona dello stile italiano in occasione del suo 90esimo compleanno. in mostra, 36 abiti del celeberrimo rosso valentino.

Si Valentino é il Rosso!
Non é il fuxia o presunto tale che ci é ho stato proposto nell’ultima collezione che assomiglia molto al rosa Schiaparelli….e la mostra di Voghera per i suoi 90 anni lo ribadisce fermamente.
Pochi sono i nomi che hanno segnato un’epoca e imposto uno stile. Tra questi Valentino Garavani, fondatore della Maison Valentino, è uno dei simboli assoluti e universali di stile ed eleganza italiana a livello internazionale. Un nome che è riuscito a entrare nell’immaginario collettivo grazie alle sue creazioni e al colore che ha preso il suo nome, il rosso valentino. La date di apertura , 11 maggio 2022, coincide con una data importante l’ultimo imperatore della moda compie 90 anni. E per celebrare la sua incredibile carriera apre contestualmente a Voghera, sua città natale, una mostra al Teatro Sociale dove sono esposte le sue creazioni. Aperta al pubblico, la mostra condivide veri capolavori dagli anni ‘60 a tutti gli anni 2000. Sul palco una selezione di abiti rossi, il segno più̀ potente, riconoscibile e riconosciuto, il colore che ha preso il nome del suo ideatore. Spettacolo monocromo a cui dai palchi rispondono 36 abiti provenienti dall’archivio, florilegio di stili che hanno saputo ognuno incarnare lo spirito del proprio tempo. Una metafora in cui le donne di Valentino sono attrici e spettatrici insieme, senza differenze, tutte appartenenti a una visione globale che rappresenta un’idea totale di bellezza e di femminilità̀, in cui ogni soggetto si trova sullo stesso piano. Accanto agli abiti sono esposti anche bozzetti, disegni, schizzi, ritagli di giornale, fotografie e documenti che restituiscono al visitatore lo spirito del tempo in cui quegli abiti sono stati mostrati per la prima volta al pubblico. Per amanti della moda, del costume e della storia sociale italiana, non perdetela.

Dato il grande successo prorogata fino al 12/6

Articoli correlati

Back to top button