Eventi Italia

Volontariato in festa a Manfredonia, la storica manifestazione del CSV Foggia sbarca nel Golfo

Promo Manfredi Ricevimenti
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche
Calici di Puglia
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Appuntamento sabato 3 e domenica 4 settembre 2022 a Palazzo dei Celestini e nel Chiostro di Palazzo di Città con momenti di confronto e promozione. Pasquale Marchese: “Le piazze della Capitanata diventano laboratori a cielo aperto per la costruzione di una coscienza collettiva”.

La comunità inclusiva, l’ambiente, lo sport e il Terzo Settore sono solo alcuni dei temi al centro della “Festa del Volontariato” che sabato 3 e domenica 4 settembre 2022 animerà il centro storico di Manfredonia.

La manifestazione del CSV Foggia, che da quindici edizioni promuove il volontariato nel capoluogo daunio, si moltiplica e tocca nuove piazze della provincia grazie ad una catena solidale che si fa rete.

La due giorni di dibattiti e promozione a Manfredonia si terrà tra Palazzo dei Celestini e il Chiostro di Palazzo di Città, con numerosi eventi organizzati dal Centro di Servizio al Volontariato di Foggia, con il patrocinio dell’amministrazione comunale.

Aprirà i lavori il seminario tecnico “Il Runts. Funzionamento e novità sui termini di bilancio e 5xmille”, in programma a Palazzo dei Celestini sabato mattina, a partire dalle ore 9.30.

Dopo i saluti di Gianni Rotice, sindaco di Manfredonia, Grazia Pennella, assessore al Welfare e Pasquale Marchese, presidente del Centro di Servizio al Volontariato di Foggia, interverrà Luigi Patella, consulente del CSV Foggia ed esperto del Terzo Settore. A seguire, alle ore 12.30, apriranno ufficialmente gli stand delle associazioni.

Nel pomeriggio di sabato, presso il Chiostro di Palazzo di Città, si terranno due momenti di approfondimento: dalle ore 18.00 alle 19.00, l’incontro “Il Volontario sportivo nell’ambito del Terzo settore” a cura della UISP – Comitato Provinciale; dalle ore 19.00 alle 20.00, “Idee, percorsi, azioni per l’ambiente” a cura della PASER “F. Imhoff”. La serata proseguirà, alle ore 21.00, con lo spettacolo musicale a cura della Sistemus Big Band.

Domenica mattina, dalle ore 10.00 alle 12.00, ci sarà una visita guidata nel centro storico, a cura della Pro Loco Manfredonia; nel pomeriggio, alle ore 18.00 nel Chiostro di Palazzo di Città, è in programma l’incontro “La comunità inclusiva che guarisce” a cura del Centro Diurno “Alda Merini”, gestito da Ass Psychè.

Alle 19.00 ci sarà un momento di confronto sulle esperienze di cittadinanza attiva sul tema “Manfredonia Cardioprotetta”, con la presentazione del progetto di diffusione di defibrillatori semiautomatici sul territorio.

“Le feste del volontariato – sottolinea il presidente del CSV Foggia, Pasquale Marchese – ci permettono di trasformare le piazze della Capitanata in laboratori a cielo aperto per la costruzione di una coscienza collettiva. I volontari trovano così nuove modalità per confrontarsi, sviluppare riflessioni e strategie, con l’obiettivo di rinforzare i legami delle comunità. Anche a Manfredonia, la manifestazione nasce per creare uno spazio aperto a tutti, dove ciascuno possa portare una testimonianza e promuovere quelle attività che, nel quotidiano, contribuisco dal basso a quel cambiamento sociale ormai divenuto imprescindibile”.

Alla Festa del Volontariato di Manfredonia partecipano ANC – Sez. Manfredonia; Lipu; Note a Margine; Pop Officine Popolari; Pro Loco di Manfredonia; Centro Diurno “Alda Merini” – Ass. Psychè; UGR  27 Monte Sant’Angelo; SS. Redentore; UISP Comitato di Foggia-Manfredonia; Mattinata Soccorso; PASER “F. Imhoff”; Amici del Volontariato; Ass. San Michele.

Calici di Puglia
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati