Social

Vazapp unica realtà del Sud Italia ad entrare quest’anno nella più grande rete di imprenditori sociali del mondo

“È uno dei più importanti riconoscimenti ricevuti nel nostro percorso, sono orgoglioso per la nostra terra e per il lavoro di tutto il team: con Vazapp siamo tra gli unici 3 nuovi membri italiani che entrano a far parte di Ashoka, la più grande rete di imprenditori sociali del mondo!”Giuseppe Savino, founder di Vazapp, unico rappresentante, quest’anno del Sud Italia, tra i 3.500 Ashoka fellow di tutto il mondo racconta così la sua esperienza. La selezione è stata lunghissima e molto dura! Molti i colloqui, le telefonate, le mail. La valutazione di “giurie” internazionali e italiane e, infine, una tre giorni a Roma con colloqui mattina e sera con un membro di Ashoka international proveniente dagli USA. Un percorso durato circa 5 mesi, con due passaggi nazionali e tre livelli internazionali. Tutto questo per portare la candidatura a Washington per la valutazione finale. Una grande sfida!Entrare a far parte della rete di Ashoka, organizzazione internazionale che da oltre 40 anni seleziona i migliori imprenditori sociali nel mondo, li mette in rete e li aiuta a potenziare la propria organizzazione creando una comunità a supporto degli imprenditori sociali e dei propri progetti, è la naturale prosecuzione del percorso avviato da Vazapp 5 anni fa.Ashoka ha una rete presente in 80 paesi del mondo. Tra gli Ashoka fellow, Muhammad Yunus, ideatore del microcredito.In Italia attualmente ci sono solo 14 Ashoka fellow.L’ingresso ufficiale di Giuseppe Savino e di Vazapp in Ashoka si terrà il prossimo 26 Maggio, alle 17:00, in diretta sulla pagina Facebook di Ashoka Italia, con la presenza di Mauro Berruto, ex allenatore di pallavolo, AD della Scuola Holden di Torino ed esperto in coaching e formazione strategica per imprenditori e aziende e con la moderazione di Elisabetta Soglio, giornalista del Corriere della Sera.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button
Close