SerieTV

Un posto al sole oggi 26 febbraio 2024: dove sarà Manuel?

Che ci farà vedere Un posto al sole oggi 26 febbraio 2024? Grazie alle anticipazioni odierne, scopriamo che la trama dell’episodio trasmesso da Rai3 mostrano Rosa molto preoccupata, Manuel è scomparso. Il bambino è scomparso e nessuno sa dove sia. Addirittura c’è chi pensa che sia finito in mano al boss Torrente.

Un posto al sole oggi 26 febbraio 2024, il terrore assale Rosa

Rosa è terrorizzata, Manuel è scomparso e lei si sente in colpa, a scuola non è andato e non si sa niente del ragazzino, che gli sarà accaduto? Questa sera alle ore 20.50, su Rai 3 assisteremo ad una vera e propria tragedia.

Leggi anche: Stasera in tv, la programmazione del lunedì

La Picariello ha da poco iniziato il suo lavoro a Palazzo Palladini, quando scopre che Manuel è sparito nel nulla. Il panico la renderà incapace di pensare ad altro, se non a ciò che di peggio potrebbe essere accaduto al suo bambino.

Il boss Torrente, capo della camorra, avrà rapito Manuel?

Una delle probabili ipotesi della donna è che Il boss Torrente, per convincerla ad andarsene dall’appartamento, possa avere rapito suo figlio. Luca, nel frattempo, confesserà a Giulia che un altro momento di vuoto lo ha colpito.

Quindi, per questo motivo, ha dimenticato il frigo aperto. La Poggi riuscirà a rasserenarlo? Renato, inoltre, non vuole rivelare a Raffaele dove andrà con la famiglia. Giordano presto lo scoprirà in ogni caso. La Picariello continuerà a resistere alle provocazioni e alle minacce dei camorristi. La situazione si metterà davvero male.

Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche

Dorina Pitondo

Classe ‘58, veronese nata a Montagnana (PD) Ora lavoro per hobby come content creator. Ho esperienze nel mondo dell’editoria. Pure avendo studiato matematica, mi appassiona il giornalismo. Mi piace imparare e trasmettere emozioni. La conoscenza è infinita. Da quando ho visto la luce, ho sempre studiato argomenti diversi, appassionandomi a tutti.

Articoli correlati