FoggiaPolitica Capitanata

Trasporti, la linea ferroviaria Benevento-Foggia riapre l’8 aprile. Dichiarazione di Emiliano e Maurodinoia

Trasporti, la linea ferroviaria Benevento-Foggia riapre l’8 aprile. Dichiarazione di Emiliano e Maurodinoia

“Apprendiamo con soddisfazione, dopo una fruttuosa telefonata con l’Ad di RFI Giampiero Strisciuglio, che la circolazione ferroviaria sulla linea Foggia–Benevento sarà riattivata l’8 aprile.

Rete Ferroviaria Italiana e le Imprese Appaltatrici hanno lavorato senza sosta per ridurre i disagi e anticipare la riattivazione, prevista inizialmente per il 14 aprile.”

Con queste parole il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, commenta l’annuncio fatto da RFI della riapertura già dall’8 aprile della linea ferroviaria interrotta lo scorso 12 marzo, a causa di una frana che ha interessato la galleria Starza e che ha causato un dissesto per circa 250 metri nel tratto Ariano Irpino–Montecalvo.

“Chiediamo ancora un po’ di pazienza a chi deve spostarsi per le festività pasquali – aggiunge Emiliano – ma è importante che quello che è stato un vero e proprio isolamento ferroviario per la Puglia verrà risolto prima dei tempi previsti grazie all’impegno di tutti.”

“Abbiamo seguito la vicenda della frana sulla linea Foggia–Benevento sin dal primo istante poiché ha interessato in maniera molto seria i trasporti da e per la Puglia – ha detto l’assessore ai Trasporti, Anita Maurodinoia -. Un evento imprevedibile che è stato affrontato e risolto prontamente da RFI, che ringrazio, così come ringrazio le aziende di trasporto ferroviario e ITA Airways per aver cercato di sopperire ai disagi per i viaggiatori con proposte sostitutive e alternative.”

RFI ha comunicato che, dopo l’immediata l’interruzione della circolazione ferroviaria lo scorso 12 marzo, ulteriori approfondimenti hanno evidenziato dei danneggiamenti a uno dei pozzi di areazione della galleria nonché un dissesto localizzato dell’opera.

Per la messa in sicurezza dell’infrastruttura, sono stati rimossi i detriti presenti sulla sede ferroviaria, demoliti e poi ricostruiti dei brevi tratti del piedritto, i sostegni verticali dei binari.

In galleria si lavora per proteggere la base del pozzo di areazione e procedere al successivo tombamento.

Gradualmente si sta procedendo alla realizzazione di una parete di calcestruzzo armato alla base del pozzo, in modo da isolare e proteggere il sedime ferroviario.

Contestualmente proseguono le attività necessarie al monitoraggio geologico, anche mediante l’installazione di sensori ad ampio spettro.

Sono oltre 70 i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana e delle Imprese Appaltatrici che stanno lavorando sul cantiere.

Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati